Archivi tag: intervista

Sahar Kazes, the neo pro is coming!

English Version

1) At first, thanks to be here! Let’s us introduce you, Sahar,

to those who do not know you yet, tell us your name and something about yourself, please…?

Thank you for the opportunity to introduce myself to the world and Italia especially!

My name is Sahar Kazes, from Israel, 27 Y.o (since this Monday), works as a nutrition consultant, Owner of Online Nutrition system in Israel called “My New Shape” and engaged to the love of my life Adi Liraz.

2) When you started to do bodybuilding? And Why?

As a child, I had some confidence issues, to be honest, really big ones. Sometimes I felt like all I want to do is just runaway from everything and disappear. I saw some big and strong people in WWE and wanted to be like them.

Then at the age 17 (2008), I did a gym membership and immediately fell in love with the GYM because I saw results from hard work. But you know, did not know what I was doing for over a year, just spent most of the day there.

Had to stop training for 3 years because I recruited to the army and when I was released, I realized my biggest dream was to Earn IFBB PRO CARD. When my close family realized that bodybuilding is my life, they put me in really big difficulties and eventually got kicked out of my home when I was 20 Y.O. They left me no choice. Quote: “it’s this house or your stupid bodybuilding”. In fact my family was never there to support me, no one believed in my dreams and in my abilities. Every penny I gained used to buy groceries for myself and funding the gym membership. But nothing could stop me. Nothing!

3) Can you tell us your success during your competition years?

My first competition was in 2013, and second was in 2014, in a competition called IFBB MR. Israel. 2013 was not successful and in 2014 I took the bodybuilding overall title. Then I took a 3 year break because my priorities has changed for that time (and for the LAST time).

In November 2017 I competed and won class 3 bodybuilding in NAC MR. Universe.

In April 2018 I won Bodybuilding Overall title in NAC Israel championship.

In May 2018 I won class 3 category in PCA BODYPOWER in England and 2nd place in PCA SUPERSERIES in the day after at 212 Category.

In June 2018 I competed at Olympia Amateurs in Alicante, Spain and won 2nd place and didn’t stop to make my dream come true and Finally,

In September 2018, Olympia Amateurs Italia in Abano Terme and won Bodybuilding Overall and IFBB PRO CARD.

5) Who is your coach? And you really recently win your pro card into Mr Olympia Overall in Abano, how many time you put into this prep?

And how you decide to tackle this show with what kind of state of mind?

My coach is Stas Struzberg. He is like a father for me, for almost a complete year we meet every week to make our plans. His knowledge is divine, I trust him with my eyes closed. I am in a preparation since November 2017, since I won Mr. Universe, I didn’t want to stop competing so I keep setting bigger goals after every success.

Because I have won second in Olympia Amateurs Spain in June, I understood I need to put myself in war mode. I came to fight, to win, no matter what it takes. Every morning I tell to myself “ITS NOT OVER UNTIL I WIN”

6) Your future goals?

My future goals now to set myself to 212 category in IFBB pro shows next year, and of course the main goal is to reach to the mighty Olympia stage! My biggest goal now is to gain enough muscle mass to stand strongly in IFBB PRO shows, keep my aesthetics and proportions and always improving my posing on stage.

7) Can you tell us about your diet, supplements routine? And how much the right nutrition is really important for you, for build muscles?

My bulking usually ends with 1000+ grams of complex carbs, 250g of protein, and ALWAYS listen to my belly like my coach taught me. I don’t use ANY supplements besides fast digestive carbohydrates during workouts, WHEY protein powder (not always, sometimes I just prefer to eat solid food and not drink it). Well dieting is the most important thing, let’s say if you don’t put 100% to training and 100% to dieting, nothing will happen.

9) What type of training do you like most? What exercises do you feel are the most effective when it comes to making gains?

I am training in a Static-Dynamic method, my coach instructed me how to do it, told me the science behind it and, even sent me to read on it online, just when I fully understood the method, I have started doing it and gaining amazing results since.

10) What newbie mistakes did you make when you first started training?

When I first started training I did every mistake possible haha, for example, in my “bulking” period, I went above 30% body fat (for real!), did my training with heavy ass weights, shitty technique, got injured a lot because of it, etc.

11) How do you see yourself in ten years?

I don’t want to sound arrogant, but in 10 years from now I see myself as Mr. Olympia. I will never stop!

12) What is the bodybuilding, for you?

Bodybuilding for me is the reason that I live for. I have found my passion in life, of course I will never stop working, developing my business, make a family with my beloved fiancé, and do professional bodybuilding all together. Everything is possible if you want it enough.

13) Do you have any funny stories about getting a cool comment about your physique by a random person?

I have thousands of stories on comments given to me, usually when I walk in front of people in the streets, everyone suddenly get silent and stare at me like I am an alien, sometimes people think I am violent to my fiancé, because my size but hell no! I got a heart of a teddy bear.

14) If any of our members and/or visitors would like to meet you or get in contact with you…where and how can they do that? Thanks to doing this, Any last words?

Well, I live now in Israel, anyone can contact me on my Facebook: Ifbb Pro Sahar Kazes.

My Instagram: saharkazes_ifbbpro

My email: Sahar91@gmail.com

I will happily invite everyone to follow me,

I post almost everything on Instagram so I believe this is the best way.

Thanks again, chat soon, Vittorio!

Annunci

Intervista a Romeo Basso…come un rombo di tuono!

D)Benvenuto Romeo! Parlaci un pò di te come hai iniziato con questa disciplina e perchè?

CulturismoItaliano_Romeo Basso1R)Inanzitutto ci tenevo a rungraziarvi x questa opportunità che mi date. .ho. iniziato questa disciplina circa -25 anni fa all’epoca facevo pugilato e mi consigliarono di fare un Po di cultura fisica (perché all’epoca così si chiamava) per prendere un pò di massa e per migliorare la mia muscolatura. …così entrai per la prima volta in questo mondo  totalmente sconosciuto. ..una piccola palestra con attrezzi fatti artigianalmente ma molto funzionali. ..è da qui è iniziato tutto .

D) Quando hai iniziato seriamente a considerare l’idea dell’agonismo?

R)dopo quasi un anno di allenamento mi consigliarono di seguire un alimentazione corretta cosa che per me era inaudita. ..comunque iniziai a seguire tale alimentazione all’epoca ma non c’erano tanti integratori e da lì a poco mi rendevo conto che il mio corpo cominciava a cambiare fino al punto che dopo circa 4 mesi di alimentazione, un amico  mi convinse a prendere parte alla prima competizione agonistica, il  campionato regionale ipf dove mi classificai secondo. .e questo è stato solo l’inizio!

D) Adesso sei un over 40, e hai molta esperienza nel campo dell’allenamento suppongo, ma a parere tuo com’è cambiata in questi ultimi anni la categoria over 40?

R)oggi sono passati un bel pò di anni da quella prima gara diciamo che di esperienza lo acquisita, ma io ho sete di imparare sempre, di provare e sperimentare nuove tecniche di allenamento.  Oggi la categoria over è cambiata tantissimo, io ritengo che il body building non ha età,  vedi over che arrivano in gara con densità e volumi da paura che è difficile che troverai su un atleta giovane,  dato che  la maturità muscolare si acquisita negli anni. Ora sono dei veri fenomeni, dificili da battere!

CulturismoItaliano_Romeo Basso3D) Come ti alleni, per quanto tempo e dove?

R)Le mie sedute di allenamento variano dal periodo off che sono quattro, al periodo di gara dove mi alleno tutti i giorni escluso la domenica, per questione lavorative sono costretto ad allenarmi dove capita .

D) Perchè hai scelto il bodybuilding di categoria a peso come categoria di gara?

R)Bè ho scelto la categoria a peso perché nell’arco degli anni il mio corpo è cambiato tantissimo sono partito da un peso gara di 83 kg su 176 cm ad oggi il mio peso gara si aggira intorno ai 100- 102 kg in gara

D) Che tipologia di allenamento ti piace?

R)Per quanto riguarda gli allenamenti sono molto istintivo …vado dalle serie forzate, al rest pause. Fino ad arrivare a poche settimane della competizione con dei circuiti devastanti …allenamenti che non superano comuqnue  i cinquanta minuti.CulturismoItaliano_Romeo Basso4

D) Per portare una estrema condizione come la tua sul palco, come ti alimenti nel pre-gara? E come ti regoli con il cardio?

R)Eseguo circa 39 min di cardio circa quattro volte a settimana non di più, ovviamente questo è soggettivo io ho un metabolismo molto veloce quindi se faccio molto cardio rischio di vedermi emanciato. Essenzialmene è quello che faccio.

D) Quali integratori usi o preferisci?

R) Bè come integratori uso proteine in polvere di ottima qualità, un pool di aminoacidi ramificati, creatina, e tanti omega tre.

D) Che tipo di alimentazione segui, quali fonti proteiche preferisci e cosa preferisci mangiare in offseason?

R) la mia alimentazione in off tengo molto alto la soglia dei carbo fino ad arrivare circa a 700/ 800 gr al giorno ovviamente con una soglia proteica più bassa di circa 2,5 gr per chilo corporeo. ..nel pre contest abbasso i carbo ma non scendo mai sotto la soglia dei 200 gr al giorno variandone la immissione nel corpo per non far abituare il metabolismo e portandolo a difendersi e bloccarsi. E alzo le proteine fino ad arrivare a 3,5gr per kg corporeo. Le fonti proteiche che prediligo sono albume d’uovo, carni bianche, pesce e carne rossa e tanta verdura.

D) Cos’è il body bulding per te, me lo spieghi?

CulturismoItaliano_ Romeo Basso5R) Mi chiede cos’è il body building per me. ..bhe’ questa domanda mi emoziona sai…. ho dato a questo sport più della metà della mia vita e chissà quanto altri ancora ho in servo. …ho gioito e pianto, ho lottato contro l’ignoranza di chi non capisce i nostri sacrifici di chi non apprezza, ma io vado sempre avanti magari controvento ma lo rifarei altre 1000 volte perché per me come per tanti altri come me, il body building è la nostra Vita.

D) Chi sono i tuoi miti nel culturismo?

R)Bè oggi credo che sia mutato tanto e troppo il bodybuilding professionistico l’era di Coleman ha stravolto tanto i canoni. .oggi vedo tantissimi muscoli ma pure con ventri ben pronunciati io resto del parere che un bel fisico non deve avere solo muscoli enormi ma deve essere un Total package, quindi senza ombra di dubbio dico: il mitico Flex Wheeler in passato e oggi posso dire il grande Dexter Jackson.

D) Sei uno degli atleti over più rocciosi e densi attualmente sui palchi italiani, e lo hai dimostrato al recente Seccarecci Classic, ma cosa vorresti ancora migliorare per distaccare ancora di più i tuoi avversari?

R)innanzitutto grazie. …diciamo che il mio motto sia nella vita che nello sport è: volere è potere. ….in passato ho già preso parte a competizioni dello stesso spessore e direi con una bella forma ma non sono stato considerato. ..questo mi ha forgiato (visto che sono una testa dura) dandomi la carica la voglia e la mentalità giusta per migliorarmi. …..quindi fin quando avrò voglia, la mentalità e carica giusta, io c’ è la metterò tutta per salire sul gradino più alto del podio in una forma sempre migliore!

D) Consiglieresti ai tuoi coetanei di intraprendere questa disciplina?

R) E perchè no? Ma assolutamente si. .credo fermamente che il bodybuilding sia agonistico che non. …non ha età e ultimamente lo vediamo spesso sui social network foto di atleti oramai non più giovanissimi con una forma fisica invidiabile. Alleantevi!

CulturismoItaliano_Romeo Basso2

D) Le nuove categorie di gara, men’s physique, bikini etc….cosa ne pensi?

R) Bè devo dire che oggi stanno spopolando in modo smisurato nelle gare atleti di queste categorie e da molti non sono visti di buon occhio. ..io credo che ognuno di noi è libero di fare le proprie scelte agonistiche senza essere criticato. ..Rispetto i sacrifici che si fanno, che  costano per tutti allo stesso modo e allo stesso prezzo.

D) Piani agonistici futuri? Cosa ci dobbiamo aspettare da te ?

R) i miei piani agonistici per il futuro sono di tentare il salto nel campo internazionale …. magari proprio l’anno prossimo!

D)C’è ancora qualcosa che vuoi dire, ringraziare qualcuno, concludendo questa intervista?

1214CulturismoItaliano_Romeo Basso7R) Bè quello che mi sento di dire che sappiamo benissimo che questo sport non è ricompensato economicamente e da soli non possiamo farcela magari ritornare un po indietro nel tempo quando gli atleti venivano sponsorizzati …e magari aiutati pure un pochino dalle federazioni che non guasterebbe. ..concludo questa intervista ringraziando in primis la mia famiglia che mi è sempre vicino un grazie a lei Vittorio per questa possibilità che mi ha dato. Un grazie particolare va al mio amico Biagio Barbato e il mitico prof Gianluca Daniele noi non siamo un Team, ma semplicemente amici che mettono insieme le proprie esperienze i propri vissuti l’uno a disposizione dell’alto. Grazie di cuore.

Tuttle le foto sono di Francesco Iovine

Intervista a Misha Itchenko – bodybuilder from Ukraine

CulturismoItaliano_Itchenko01 (3)Q : Hello Misha, thank you for taking the time to sit down and do this interview. let’s us introduce you to those who do not know you yet, and are visiting Culturismo Italiano, where are you from? How old are you? Your weight and your age?
1. Hi everyone! My name is Misha Itchenko, I’m 25 and I’m bodybuilder from Ukraine. My current weight is 115 kg and 184 cm high.

Q: Tell us a little history of your succes during your bodybuilding and when you started and how you discover the bodybuilding world?
2. Soo. Everything began as I was 16. My future trainer helped me to discover the great bb-world, he wrote a special diet for me, and it was my first step forward. And, I guess, I also had my first success: during two years I gained almost 50 kg.

Q: Why did you get involved in bodybuilding show and begin to compete?
3. I always admired huge bodybuilders, even being a little boy, watching them shining on the stage. And as my trainer and I saw my achievements I started to compete. During my first show I was 19.

Q; Do you know some italian’s bodybuilder?
4. Wesley Gasparotto (I meet him on the European Championship 2010) big guy.

CulturismoItaliano_Itchenko01Q: Who is your myth, who inspires you as bodybuilder?
5. There are many great bodybuilders all around the world, but a Man who inspires me is Kevin Mark Levrone.

Q: How long do you train? Tell us about your training? Do you have a particular philosophy?
6. I’m a gym rat over 9 years. About my philosophy: my own particular ideas are still in progress and perhaps too “young” to be a philosophy.

Q: I see you have freaky arms, how do you train it? Any tips?
7. You wanna know my secret: basic exercises for deltas, chest and back and a separate training for arms is rareness in my training-plan.

Q: Turning to your training, how do you like to split up your body during the course of a week?
8. Ok, I can share this information: 1 day Back (back delta and triceps); 2 day Legs; 3 day Chest (front and middle delta); 4 day Legs (femoris biceps, calfs), 5 day Abs

Q: You are a tall big muscles guy, but you look really very aesthetic keeping many muscles, you think that’s the future of the body building? Mass with class?
9. Aesthetic body means for me intensity of muscles, their fullness and healthy view.

Q: I saw you on stage, you are freaky condition! How do you get it?CulturismoItaliano_Itchenko01 (6)
10. I’m working on my condition at first in my head, after that in gym and on kitchen. Bodybuilding is a part of my lifestyle and I love what I’m doing! I’m enjoying every single day and I see it brings results!

Q: Wich are the nutritional strategies that follow in the off season and pre contest?
11. In my off season I’m eating without separating proteins, fats and carbs. During pre contest period I’m separating it, but I never exclude carbs and water.

Q: structured as it is your supply? what to eat to increase your mass muscles and what to absolutely avoid during the pre-contest?
12. To increase my muscle mass I’m eating homemade cottage cheese with honey. During pre-contest I’m avoiding fruit, sugar and junk food.

Q: What supplements you use?
13. Vitamins + Minerals, Omega 3, 6, glutamine, leucine, protein shakes.

Q: What is the bodybuilding, for you?
14. Bodybuilding is my hobby, which brings me joy and happiness.

Q: what is the secret of bodybuilders est Europe to be so huge?
15. We are huge because of great genetic and spirit-power!

CulturismoItaliano_Itchenko01 (5)

Q: When you compete again?
16. Very soon, so watch me and wish me good luck!

Q: What can you say to those who have the same age or a little more and would set me to do body building seriously the reccomanded it? and a young boy undecided?
17. To those who are visiting gym I can recommend to communicate with more experienced people, not to pass training and not to forget about cardio and … to find a good beloved girl to support you! And to those who have not decided: go to gym and you will not regret!

CulturismoItaliano_Itchenko01 (2)Q : I am sure you get comments about your physique very frequently. Do you have any funny stories about getting a cool comment about your physique by a random person?
18. As I meet Kai Green in Prague, he asked for couple exercises for legs from me 🙂 and I gave some valuable advices! 🙂

Q: There some message you want to comunicate for our readers for do their best into bodybuilding?
19. Dear friends, first of all I would like to thank you for reading this interview! Thanks to you Vittorio too. Love each other, love what you do, eat delicious and healthy food, travel and spend less time sitting with games!

————————————————–
TRADUZIONE IN ITALIANO
————————————————–

Benvenuto Misha! Grazie per il tuo tempo, quanti anni hai, da dove vieni e quanto pesi attualente?
1. Ciao a tutti! Il mio nome è Misha Itchenko, ho 25 anni e sono CulturismoItaliano_Itchenko01 (7)un culturista dell’Ucraina. Il mio peso attuale è di 115 kg per 184 cm di altezza.

Come hai cominciato con il culturismo?
2. Bè. Tutto è cominciato quando avevo 16 anni, il mio futuro allenatore mi ha aiutato a scoprire il grande mondo del body building, ha scritto una dieta speciale per me, ed è stato il mio primo passo in avanti. E credo, anche il mio primo successo: in due anni ho guadagnato quasi 50 kg! 😉

Come hai deciso di prendere la strada dell’agonismo?
3. Ho sempre ammirato i bodybuilders enormi, pur essendo un ragazzino, guardandoli “brillare” sul palco. E come il mio allenatore ha visto i miei successi mi ha invitato a competere. Durante il mio primo spettacolo a soli 19 anni.

Conosci qualche culturista Italiano?
4. Wesley Gasparotto (lo incontro al Campionato Europeo 2010), bello grosso!

Invece, chi ti ha ispirato a livello mondiale per costruire il tuo fisico attuale?
5. Ci sono molti grandi bodybuilders in tutto il mondo, ma un uomo a cui mi ispiro è Kevin Mark Levrone.

Parlando di allenamento, da quanto tempo ti alleni ormai e che “filosofia” segui in palestra?
6. Sono un topo da palestra da più di 9 anni. Circa la mia filosofia: le mie idee particolari sull’allenamento sono ancora in corso e forse troppo “giovani” per essere una filosofia. 😉

Qualche piccolo suggerimento o “segreto” per avee braccia fantastiche come le tue?
7. Vuoi conoscere i miei segreti? Eccoli: esercizi di base per i deltoidi, petto e sulla schiena ma una formazione separata per le braccia è rarità nella mia formazione. Diciamo che li alelno con il resto del corpo.

Come suddividi il tuo allenamento?
8. Ok, posso condividere queste informazioni: 1 giorno Back (compresi i deltoidi posteriori e tricipiti); 2° giorno gambe; 3 giorni Petto (anteriore e deltoidi centrali); 4 giorno Gambe nuovamente (bicipite femorale), polpacci; 5° giorno Abs

Credi di più in un fisico estetico o enorme senza confini?
9. Estetica del corpo significa per me l’intensità e la potenza dei muscoli, la loro pienezza e un aspetto sano.

Come ottieni la tua condizione eccellente in gara?
10. lavorando sulla mia condizione in un primo momento nella mia testa, dopo in palestra e poi in cucina. Il Body building è una parte del mio stile di vita e mi piace quello che sto facendo! Mi sto godendo ogni singolo giorno e vedo che porta risultati! Ecco come ottengo quall condizione, perché mi piace!

Come cambia la tua alimentazione pre e off season?
11. Nella mia offseason mangio senza separare proteine, grassi e carboidrati. Durante il pre-gara sto separo tutto, ma non escludo mai carboidrati e acqua.

CulturismoItaliano_Itchenko01 (8)

Parlando sempre della tua dieta, cosa usi in off per aumentare di massa, mentre cosa eviti assolutamente in pre-gara?
12. Per aumentare la mia massa muscolare in off mangio ricotta fatta in casa con miele. Durante il pre-gara evito frutta, zucchero di qualunque genere e cibo spazzatura.

Che integratori prediligi?
13. Vitamine + Minerali, Omega 3, 6, glutammina, leucina, frullati di proteine.

Cos’è il body bulding per te?
14. Bodybuilding è il mio hobby, che mi porta gioia e felicità.

Secondo teperchè i body builders dell’est europa sono così massicci?
15. Noi siamo enormi a causa del grande spirito di dedizione e della potenza della nostra genetica!

Quando gareggerai nuovamente?
16. Molto presto, spero mi auguriate buona fortuna!

Cosa puoi consigliare a color che stanno entrnado per le prime volte in una palestra e vogliono intraprendere magari la strada del culturismo serio?
17. Per coloro che sono in palestra per le prime volte posso consigliare di parlare e interagire sempre con persone più esperte, non saltare gli allenamenti e per non dimenticare il cardio e … trovare una brava ragazza che vi ami e vi sostenga in questo percorso! E a coloro che non hanno deciso: andate in palestra e non ve ne pentirete!
CulturismoItaliano_Itchenko01 (4)Qualche episodio particolare legato al tuo viaggio nel body building?
18. Quando ho incontrato Kai Greene a Praga, bè mi ha chiesto un paio di esercizi per le gambe…a me!!! 🙂 🙂 bè gli ho dato alcuni preziosi consigli! 😉

Siamo alla fine, vuoi lasciare un ultimo pensiero per coloro che ci stnano leggendo?
19. Cari amici, prima di tutto vorrei ringraziarvi per aver letto questa intervista! Grazie Vittorio. Amatevi, amate quello che fate, mangiare cibo buono e sano, viaggiate e spendete meno tempo seduti con i videogames!

Intervista a Filippo Masucci: il burbero che tutti amano

CulturismoItaliano_masucci01 (3)D) Partiamo, come di consueto, da una tua piccola presentazione personale per chi non ti conosce ancora, chi è Filippo Masucci?

Intanto un grosso saluto a tutti gli appassionati di body building,  sono Masucci Filippo atleta internazionale ifbb dal 2004 , nella mia ormai lunga carriera , ho partecipato a 3 campionati europei , 5 campionati del mondo, 3 arnold classic, 1 olympia amateur,. Nella maggior parte di queste competizioni sono riuscito a centrare la finale , conquistando nel 2005 un 3° posto al campionato europeo,
3 quarti posti ai campionati Mondiali negli anni 2007 2008 e 2009 , nel 2013 un 2° posto all’arnold classic europe. In tutto questo ho avuto anche una piccola parentesi nella Wabba, dove ho partecipato al Mr Universo arrivando al 2° posto nel 2014 , quella sfilza infinita di 4° a cui si aggiungono il primo Arnold classic che ho disputato in America nel 2011 , l’Olympia Amateur dello stesso anno , e l’ultimo Arnold Classic da me disputato sempre negli Stati uniti nel 2013 . Quel n° 4 mi ha lasciato parecchio l’amaro in bocca, questo per ciò che riguarda le competizioni internazionali. Il resto delle gare sono talmente tante che ad elencarle perderei troppo tempo, quello di cui vado molto orgoglioso è di aver conquistato il posto nella nazionale ifbb , vincendo le qualifiche nel periodo in cui in nazionale ci andavano 8 -10 atleti massimo .

D) Da quanti anni ormai segui questo stile di vita? E come hai iniziato con il culturismo?

Tutto e’ cominciato nel lontano 8 gennaio 1990 , a 20 anni , ed ebbe inizio , perché nella mia adolescenza sono sempre stato molto in sovrappeso , 1,65 cm di altezza per 105 kg . Pensate un po’ come ero, ho effettuato il mio primo campionato regionale nel 1993 , a 65 kg ,poi da li una pausa , che mi ha tenuto lontano dagli allenamenti per quasi 4 anni, per problemi di lavoro, quando mi accorsi che il mio fisico stava di nuovo diventando come quando ero giovane, ricominciai nel 1998 a frequentare nuovamente la palestra e da li’ non mi fermai più , ricominciai a gareggiare nel 2001 , e ad oggi sono uno degli atleti più longevi Italiani , avendo fatto 15 anni di gare di fila , solo pochi stop per infortuni, ma quelli ci stanno!!!

CulturismoItaliano_masucci01 (2)

D) Da un tuo punto di vista personale, qual’è la parte più dura del culturismo e perchè?

Inizialmente , la parte piu’ dura nell’affrontare questa disciplina era l’alimentazione , parlo nei primi 4 /5 anni di agonismo, poi invece , questo per me non e’ più stato un problema , oggi non saprei alimentarmi diversamente , oggi credo che la parte più difficile per fare il body builder , sia la costanza, il tenere la mente sempre concentrata, far si che quando sei in sala pesi nessun agente esterno possa distoglierti dal tuo obiettivo , trovare sempre gli stimoli giusti, questo secondo me e’ la parte più difficile di questa disciplina.

D) Quali sono state le prime gare fatte e le più importanti vinte?

Di gare ne ho vinte tante , nel circuito italiano le migliori gare della mia federazione , appunto la ifbb , le ho vinte piu’ volte , ma la gara che per me ha avuto piu’ significato e’ stato il Campionato del Mondo del 2007 nel Bahrain , dove non vinsi ma conquistai un 4° posto molto molto discusso, dagli score ero 3° fino a 3 minuti prima che finisse la gara…poi quello che e’ successo non lo so!

D) Hai mai pensato di mollare con l’agonismo?

Avrò’ pensato di mollare con l’agonismo almeno una decina di volte , compreso la gara di cui ho parlato sopra, ma questo pensiero  durava solo per una settimana max , poi si riprendeva più decisi di prima , ho un carattere molto deciso, difficile distogliermi dalle mie idee , so che questo e’ un difetto, per molti versi , ma per altri mi ha permesso di essere oggi quello che sono! Quindi ho sempre pensato di mollare il CulturismoItaliano_masucci01 (7)culturismo nei momenti in cui mi facevano un torto in gara, ma non ho mai pensato di mollarlo perche mancava la voglia, un giorno so che dovrò mollare, ed ormai quel giorno non credo sia lontano, ma mollerò solo per un problema fisiologico, quando il mio fisico avrà difficoltà a rispondere alle alte sollecitazioni di allenamento a cui questa disciplina ti sottopone. Prima di allora mi dovrete sopportare!

D) Cos’è il culturismo per te?

A questa domanda ci va una risposta secca: lavoro, passione, vita. Questo e’ il b.b. per me.

D) Porti sul placo una condizione molto estrema per un culturista, quanto tempo dura una tua preparazione ad una gara, e varia da competizione a competizione?

Le mie preparazioni non sono mai durate meno di 6 mesi , e molto raramente nel periodo in cui mi preparo faccio i famosi sgarri alimentari. Il massimo che posso fare e’ mangiarmi una pizza ogni mese circa fino a 3 mesi prima dalla competizione , questo mi permette di portare una condizione cosi’ estrema! Non varia da competizione a competizione, sono un tipo molto meticoloso , e se devo salire su un palco , voglio salire al top , se no rimango a casa.

CulturismoItaliano_masucci01D) Cosa non va e cosa va meglio, nel culturismo Italiano secondo te?

A questa domanda preferirei non rispondere , per evitare di essere frainteso, visto il mio recente passato. Noi atleti dobbiamo pensare solo a prepararci al meglio e salire sul palco , a tutto il resto devono pensare gli organi competenti, nel momento in cui smetterò di fare l’atleta , se mi varrà concesso dirò cosa va e cosa non va secondo me nel b.b.di oggi , ma fino ad allora , non sono in grado di esprimermi in tal senso.

D) A chi ti sei ispirato, quali erano i tuoi modelli? E oggi, a chi ti ispiri?

Sinceramente non mi sono ispirato mai a nessuno di preciso, certo e’ normale che ho un paio di atleti che preferisco a livello professionistico rispetto altri , uno di questi e’ Shawn Ray , per me il n° 1 in assoluto.

Degli atleti di oggi mi piace molto il mio coetaneo Dexter Jakson , e poi lui il re dell’ Olympia: Phil Heat! Però ripeto quello che mi piace piu’ di tutti e’ Shawn Ray!

D) Qual’è sempre stato il tuo obiettivo finale nell’ allenamento?

Sentire piu contrazione muscolare possibile dal muscolo che sto allenando, spremendo il più possibile , facendo delle contrazioni prima con il cervello e poi con il muscolo, cerco di concentrarmi per far si di collegare mente e muscolo nell’esecuzione, questo però lo puoi effettuare solo se hai una piena padronanza del tuo corpo , bisogna avere tanti anni di allenamento alle spalle!CulurismoItaliano_Masucci02

D) Un gruppo muscolare carente, come consigli di allenarlo?

Prima cosa quando entri in palestra e devi allenare il tuo muscolo carente, devi andare con una voglia ed una concentrazione tale da sentire muovere ogni singola fibra muscolare, Poi con il mio coach Mauro Sassi abbiamo provato ad allenare il muscolo meno ipertrofico, più volte a settimana, con W.O totalmente differenti, es: 1° allenamento settimanale con carichi alti , 2° allenamento settimanale con carichi medi alzando l’intensità di lavoro, Per me ha funzionato.

D) Oltre a far parte del Team Stones di Mauro Sassi, hai anche un team di atleti tutto tuo….è difficile far appassionare oggi i ragazzi all’agonismo?

Non sono io a cercare i ragazzi che vogliono essere allenati da me, quindi chi viene per essere allenato , già parte con l’idea di fare l’agonista o comunque di avere cambiamenti sostanziali nel suo corpo, il problema e’ che molti di essi non sono coscienti dei sacrifici e del tempo che ci vuole per far si che questo avvenga. E capita che ogni tanto qualcuno si perde per strada!

D) Cosa consiglieresti al neofita come primo approccio alla dieta per il culturismo?

Il mio primo consiglio è di avere pazienza, lavorare sodo, alimentarsi in maniera idonea , ed essere costante, prima o poi i risultati arrivano, parlando un po’ di come ho cominciato io: i sacrifici che ho fatto per essere come sono adesso sono stati tanti e costanti, e se l’ho fatto io possono riuscirci tutti, l’importante è volerlo.

D) Prossime competizioni in programma?CulturismoItaliano_masucci01 (6)

Prima competizione in vista è l’Arnold Classic negli Stati Uniti il prossimo Marzo, poi da li con il mio Coach Mauro Sassi vedremo come proseguire la stagione. 🙂

D) Cosa vuoi dire a chi ci sta leggendo, per dare il loro meglio nell’impegno preso con il body building?

Non mollate mai ragazzi, io di problemi ne ho superati tanti, ed il b.b. è stata sempre la mia ancora di salvezza, so che la vita non e facile e’ ti mette sempre davanti a delle scelte, ma in tutte le scelte che ho fatto , questa disciplina l’ho tenuta sempre nel cuore e nell’anima, la sofferenza, le privazioni, la tenacia , hanno fatto di me l’uomo che sono! Ed io sono felice di essere me stesso! Un’altra cosa che voglio dirvi, è di volare sempre bassi , e di rispettare sempre i vostri avversari, ricordatevi che voi avete fatto sacrifici per salire in un palco, ma anche loro!

D) Siamo alla fine, vuoi ringraziare qualcuno?

Intanto Ringrazio te Vic per l’intervista, poi ringrazio di cuore i miei pochi amici, e quando parlo di amici parlo di quelli che mi sono stati veramente accanto , nelle gioie e nei dolori, non faccio nomi perchè loro sanno bene chi sono!

Ringrazio la mia famiglia , il mio Team , il TEAM MASUCCI , tutti compresi , nuovi e vecchi , chi mi ha dato tante emozioni, e chi mi darà tante emozioni. E voglio Ringraziare la palestra Body is Life di Salvo Barcellona , per mettersi a disposizione , affinchè io possa eseguire un’allenamento al top !!!!CulturismoItaliano_masucci01 (4)
Ed infine voglio ringraziare con tutto il cuore il mio Coach Mauro Sassi, grazie a lui sto vivendo una seconda giovinezza , a 46 anni mi sento molto più forte ed in forma di quando ne avevo 30!

Stiamo facendo insieme un lavoro eccezionale, e lui pur essendo surclassato dai tanti impegni, trova sempre un momento da dedicarmi , da qui si evince il gran rispetto che nutre nei miei confronti, che poi e’ totalmente ricambiato. Mauro Sassi lo stimi perche’ e’ indubbiamente un grande Coach , ma lo ami per il Grande Uomo che dimostra di essere! Un saluto a tutti!

Intervista a Carlo Michelini Campione del mondo WABBA INTERNATIONAL

11825666_1662978803914340_6293618691991596168_nD)Benvenuto Carlo, una nuova generazione di campioni finalmelte prende parte al grande spettacolo del culturismo Italiano, Parlaci un pò di te come hai iniziato con questa disciplina e perché?
R1) anche se ricevi quotidianamente ringraziamenti per il lavoro che svolgi, ci tengo davvero a sottolineare quanto mi senta onorato per questa tua intervista. Ricordo quando seguivo culturismo italiano e leggevo le interviste dei veri campioni, mai avrei pensato che potessi avere anche io questa occasione. Premesso questo, ho incominciato a frequentare le palestre come “affiancamento” agli sport che preparavo al tempo, ossia rugby inizialmente e successivamente lotta libera e MMA. Presto mi accorsi che la passione per la palestra crebbe a tal punto da metterla in primo piano rispetto le altre discipline; per esempio se per impegni avessi dovuto rinunciare ad un allenamento in sala pesi o di lotta, facilmente avrei optavo per la seconda opzione. Il motivo era semplice, riuscivo a sfogarmi maggiormente e a dare tutto me stesso oltre ad avere sempre ambito ad ottenere un fisico che mi soddisfacesse.

D) Quando hai iniziato seriamente a considerare l’idea dell’agonismo?
R2) ho sempre avuto una mentalità da agonista: già all’età di 5 anni disputavo gare di moto cross e karate per poi proseguire con le partite di rugby in cui per forza dovevo essere titolare, alle gare di lotta in cui arrivai secondo ad una gara internazionale (ricordo ancora il rammarico per aver perso la finale per un punto gli ultimi 5 secondi). 11222788_980417848655282_3808696148384879655_nDetto ciò quando cominciai l’università di scienze motorie, da pendolare non potevo seguire gli orari prefissati degli allenamenti di lotta, perciò mi dedicai solamente al culturismo e ben presto necessitai di confrontarmi con altri su un palco.

D) Chi è il tuo coach e perchè hai scelto lui/lei? Fai parte di un qualche team?
R3) il mio coach è Davide d’Alessandro, atleta agonista di gran livello e dottore in biologia dell’alimentazione. Descrivere Davide in poche righe è impossibile … per farti capire, io l’ho soprannominato “il robot dal cuore d’oro”. Non è il classico preparatore che ti riempie di falsi complimenti e aspettative, però quando hai bisogno, lui c’è sempre. Anche sotto gara quando gli chiedo certezze o conferme sulla forma fisica non si sbilancia mai, la sua classica risposta è “aspettiamo l’esito della visita”; quando però esclama le semplici parole “bene, ci siamo” vado a letto tranquillo, consapevole di aver raggiunto il massimo. Entrambi abbiamo sempre cercato di scindere l’amicizia dal rapporto professionale, ma dopo 3 anni di collaborazione e vittorie non posso negare di essermi affezionato a lui. Ricordo il nostro primo incontro nel 2012 a Sapri in cui venni letteralmente abbandonato prima di salire sul palco dal mio ex preparatore per andare a mangiarsi una 01pizza, lui mi diede qualche consiglio grazie a quali portai la miglior forma fisica di quella stagione agonistica. In quel momento capii il suo talento e valore.

D) Come ti alleni, per quanto tempo e dove?
R4) per me l’allenamento è un momento sacro, uno dei pochi in cui mi concentro solo su me stesso. In off-season mi alleno 4/5 volte a settimana, nel pre-gara 5/6. In entrambi i casi non mi alleno mai per più di 45 minuti/un’ora, di cui 15 minuti di aerobica al termine dell’allenamento che trovo fondamentale in termini per lo più salutistici. Parlo per me stesso, ma non credo efficaci allenamenti di addirittura 2 ore come sento anche due volte al giorno. Da quando mi preparo non ho mai effettuato 2 allenamenti al giorno. Di solito mi alleno, in base agli impegni lavorativi, o nella palestra del circolo Canottieri Mincio, in cui d’estate faccio il bagnino, oppure nella palestra Millenium dove svolgo attività di personal trainer.

D) Perchè hai scelto il classic bodybuilding come categoria di gara?
R5) in verità non è stata una scelta… ho un fisico che dimostra più chili rispetto quelli che veramente sono, alle ultime gare mi ricordo che alcuni partecipanti mi chiesero se mi avessero pesato sulla luna. Difficilmente mi peso sottogara anche perché partecipando prima da juniores il peso non contava. Per curiosità al trofeo GENSAN, in cui decidetti di fare doppia categoria, Davide mi disse di farlo ed ero appena 1kg e mezzo sopra la mia altezza, quindi optammo per l’HP senza dover ricorrere a pratiche “fastidiose”. Vinsi sia le categorie che l’assoluto quindi decidemmo di proseguire anche per le gare successive.

D) Che tipologia di allenamento ti piace?
R5) gli allenamenti che prediligo sono sia di forza che di intensità. Mi 11755718_1656894611189426_3997243820390500174_nspiego meglio, dopo essermi accuratamente scaldato per almeno 10 minuti comincio con un esercizio base di pura forza con 4/6 ripetizioni per 4/5 serie e 3 minuti di recupero, per poi svolgere altri 2 esercizi complementari di 2/3 serie in rest-pause/ stripping/ super serie. Ogni settimana cambio protocollo di allenamento per non abituare mai il muscolo. L’allenamento è sempre portato a cedimento fino a volte davvero esagerare. Davide mi rimprovera spesso di questo, ma c’è poco da fare… pur sapendo che non è corretto, mi diverto così.

D) L’esercizio tuo preferito e perchè?
R6) il mio esercizio preferito è senza dubbio lo squat, seguito dalle distensioni su panca piana. Sono esercizi in cui esprimo al meglio la mia forza, non è un caso che i distretti muscolari più sviluppati in gara siano gambe e pettorali. Non ti nego però che trovo anche molto efficaci esercizi complementari ai cavi o alla macchine per migliorare i dettagli.

D) Per portare una estrema condizione come la tua sul palco, come ti alimenti nel pre-gara?
R7) molto semplice, per me la comune alimentazione pre-gara comincia nell’istante in cui, ovviamente in dosi diverse, decido di preparare una competizione che sia a sei mesi, un anno, due… credo che il mio punto forte sia proprio la determinazione e rigorosità in cui seguo sempre una dieta, nonostante sia un golosone e riesca a mangiare quantità di cibo esorbitanti. Davide stesso si chiede come riesca a non sgarrare mai. Premetto di avere la fortuna di essere astemio, di detestare i cibi fritti e salati e di essere un amante di carne e pesce crudi, patate americane e riso. Questo mi facilita notevolmente, se non fosse per la passione anche per i dolci. Questo mi permette anche pre-gara di non scaricare troppo i carboidrati e i grassi, non svuotandomi mai troppo e non essere costretto a correre ai ripari dell’ultimo minuto. Anche perché a differenza di tutti coloro che si vantano di sgarrare fino a pochi giorni prima della gara e 11952002_1672413992970821_7431357525616565465_nnonostante ciò arrivano in forma, su di me appena “esco dalle righe” si nota negativamente.

D) Quali integratori usi o preferisci, e perchè?
R8) Reputo fondamentali integratori quali omega-3, multivitaminici… in primis dobbiamo pensare alla salute. pre allenamento utilizzo BCAA, glutammina e ZMA, postallenamento proteine isolate, creatina, malto destrine e amminoacidi essenziali. Questi ultimi li uso spesso durante i pasti principali. Credo che più che la quantità degli integratori sia fondamentale la qualita delle materie prime, percio consiglio a molti di non fissarsi mai sui prezzi più bassi come unico criterio di scelta.

D) Che tipo di alimentazione segui, quali fonti proteiche preferisci e cosa preferisci mangiare in offseason?
R9) ogni pasto deve avere la giusta ripartizione dei macro nutrienti,credo assurdo abusare di sole proteine…Come ti dicevo è una alimentazione molto pulita e priva di eccessi … Gli alimenti sono gli stessi sia in off che nelle ultime settimane,li gestisco e ripartisco solamente in maniera diversa variando le quantità… le mie fonti proteiche principali sono gli albumi,sono proteine ad alto valore biologico e li trovo più leggeri e digeribili rispetto cane e pesce, difficilmente di questi supero i 200 gr per pasto…in off season mi 12096231_1680899535455600_5423249585945362418_ndiletto ai fornelli, mi piace molto cucinare i classici pancake con albumi e avena di ogni gusto o vari pudding, risotti e soprattutto sushi di cui vado matto …pensa che finite le gare ho mangiato solo due pizze (famiglia), ma di sushi migliaia di pezzi…

D) Secondo te, cosa ti serve per migliorare ulteriormente nelle competizioni e come ti vedi fra 10 anni?
R9) ho la fortuna di avere un fisico abbastanza simmetrico e proporzionato…in compenso ho difficoltà nel mettere su volume, su questo vorrei puntare a migliorare,specialmente nei polpacci…la mia bestia nera!
Tra dieci anni? può sembrare una risposta alla Dominik Toretto, ma vivo la vita giorno per giorno ,anche in campo agonistico…perciò onestamente non saprei risponderti…magari saremo seduti a fare un’altra intervista;)

D) Chi sono i tuoi miti nel culturismo?
R10) Bè il mio mito è quello più comune, Arnold. Fu una sua foto di side chest vista a 5/6 anni a farmi innamorare di questa disciplina. C’è però un altro atleta a cui mi ispiro meno idolatrato dalla gente, Victor Martinez. Nel 2007 portò una forma strabiliante e assolutamente avrebbe dovuto vincere l’Olympia. Da lì cominciarono a susseguirsi una serie di eventi sfortunatissimi: morì uccisa la sorella, si ruppe un braccio, la gamba,venne arrestato….lui ha seempre trovato la forza per rialzirsi e salire su un palco,questo vuol dire essere dei ”mister”nella vita!

D) Sei un giovane campione del mondo WABBA INTERNATIONAL, cosa significa questo per te e come ci si sente ad essere il migliore al mondo?
R11) Bella domanda! La prima cosa che mi verebbe da dire è :” ero in bolletta prima di essere campione del mondo e lo sono anche adesso, percio è cambiato poco”. Ovviamente sto scherzando, da un punto di vista personale aver vinto Mr Universo, il 2 torri e in ultimo i mondiali è una soddisfazione immensa di cui vado molto fiero. Non tanto per i risultati di per sé che ho ottenuto, ma per quello che ho dovuto passare senza mai cedere per raggiungerli, e non mi riferisco né alla dieta né agli allenamenti, bensì questioni piu personali…Ad ogni modo,non mi sarei mai aspettato tutto ciò, questo perché mi sono 11062821_1014811101882347_8967701712260979709_osempre posto obiettivi ma mai aspettative…Per il resto quando alcuni conoscenti mi salutano dicendo ciao mr universo, li correggo sempre…sono e resto Carlo Michellini. Sono sempre rimasto coi piedi per terra, paragonando ciò che ho vinto a delle meteore: Un anno sei detentore del titolo, il giorno dopo non sei nessuno! l’importante è mantenere certi valori quali umiltà e rispetto. Certo non ti nego che a letto prima di chiudere gli occhi guardo sempre le coppe sullo scaffale e mi addormento felice….

D) Consiglieresti ai tuoi coetanei di intraprendere questa disciplina? e Perchè?
R12) onestamente, no. Purtoppo la maggior parte dei miei coetanei nin hanno la testa per gestire certe pressioni senza impazzire,litigare con la morosa,famiglia ecc..ho visto troppi ragazzi voler troppo e troppo presto e rovinarsi con le stesse loro mani. Consiglio di allenarsi,tenersi in forma e divertirsi ma non essere schiavi delle gare. Molti lo fanno solo per apparenza e non perché gli piace,questo porta solo ad effimere illusioni e conseguenti delusioni…I n questo settore bisogna fare delle scelte e rinunce, non tutti sono disposti a farle

D) Piani agonistici futuri? Cosa ci dobbiamo aspettare da te ?
R13) Come dice sempre mia mamma :”da Carlo bisogna sempre aspettarsi di tutto”!In questo momento ho dei piani, ma non agonistici: sto dando priorità all’ università, lavoro e famiglia…Tornando alle gare però mi piacerebbe, per ora, riuscire a vincere da h/p ciò che ho vinto da Juniores!

D) C’è ancora qualcosa che vuoi dire, ringraziare qualcuno, concludendo questa intervista?
R13)Grazie per avermelo chiesto! Perdonami la classica frase:” vorrei ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicini”, ma ahimè dovevo dirla perché, d’altronde è proprio così.
Nello specifico vorrei 11828641_988606801169720_8851313340920073151_nringraziare la wabba International nella figura del presidente Gianni Coselli, per avermi accolto e avermi fatto sentire sempre parte di una grande famiglia.
Dopodiche ci sono tre persone “chiave” senza le quali non sarei mai arrivato a certi risultati: il mio preparatore Davide d’Alessandro, per l’infinità pazienza, sapienza e vicinanza nei momenti, in termini tecnici, più determinanti della preparazione; la mia ragazza Alessandra, è come una seconda preparatrice, o come direbbero gli americani mental-coach! pur non essendo del settore ( difficilmente l’ho vista allenarsi e mai una volta a dieta) , riesci a starmi vicino sempre capendo le difficoltà della preparazione senza farmele pesare, rasserenandomi nei momenti pre-gara riuscendo addirittura a farmi russare nel backstage…OLTRE ad avere una famiglia fantastica, che addirittura mi prepara i pasti che devo seguire e mi fa sentire davvero “accettato” nonostante il mio rigoroso stile di vita; in ultimo, ma credo la figura più importante, mia mamma. Ti assicuro che detesta questo ambiente ( se mi metto nei panni di una madre posso capire il perché…), ma nonostante ciò mi ha sempre supportato e mai abbandonato, attraversando in macchina tutta l’Italia per portarmi ad una gara visto che io non ero nelle condizioni per guidare… questo credo proprio significhi voler bene ad un figlio.

Michele Parisi: determinazione, sogni, passione.

10365519_10204066330689198_8103174841688083794_oHo incontrato la prima volta Michele a Catania, durante gli Italiani Wabba 2014, non ci conoscevamo ancora, ma la sua scelta musicale per la routine mi ha sorpreso. Non il solito tema musicale del Glaidatore o “It’s my life” di Bon Jovi….musiche super abusata ormai  nelle compatizioni e non sempre adatte al fisico dell’atleta, ma ROA DI KATTY PERRI, scelta interessante. Racchiude un pò quello che poi scoprirò essere Michele: “prima credevo di non potercela fare, poi finalmente mi sono alzato, ho lottato, ho scoperto di avere una passione, l’occhio della tigre e ho cominciato a lottare, e adesso sentirete il mio ruggito, sempre più forte, anche più forte del ruggito del leone!”

Se mi seguite un minimo saprete quanto per me la routine libera sia uno dei momenti più importanti e interessanti della competizione, perché è  in quel minuto, e solo in  quel minuto, minuto e mezzo,  che puoi far vedere chi sei.veramente e mostrarti al massimo dei tuoi risultati!

In quell’occasione non ci siamo potuti fermare a parlare per vari motivi, ma l’ho piacevolmente ritrovato quest’anno in occasione dei mondiali WABBA International sempre a Catania, durante una piacevole cena in quel di Aci castello. In questa occasione ho potuto approfondire la conoscenza con questo ragazzo che, lasciatemelo dire, rappresenta tutto quello che io mi sia mai preposto con l’apertura di Culturismo Italiano: determinazione, sogni e passione.

10369598_10204322215166150_5276560416308805684_n

Michele inizia i suoi allenamenti a 13 anni, da un punto di partenza del tutto svantaggiato per chi persegue questo stile di vita, una conformazione grassoccia e poco incline…così gli dicevano a diventare un culturista. Ma come un altro e più famoso culturista, mio caro amico, Evan Centopani, anche lui con determinazione ha completamente stravolto la sua figura, cercando ogni giorno con passione di realizzare il suo fisico che ha sempre sognato. Oggi è un atleta che calc i palchi nostrani, ma la cosa che mi ha colpito parlando con lui è che ha la mia stessa passione! ha la mia stesa voracità di informazioni, vuole conoscere, vuole sapere, e si informa su tutto il mondo del culturismo. Già sul mondo del culturismo, non sollo fermo al suo mondo fatto di palestra e allenamenti e magari credendosi un grande campione con la puzza sotto il naso, tanto in voga fra molti altri, per sua fortuna.  1607043_10204178017281293_8792863040345850104_nMa un ragazzo con i piedi per terra, che si impegna per far collimare l tutto, dal lavoro alla preparazione dei pasti al suo rapporto con la sua bella fidanzata, in modo da poter realizzare quello che desidera. Che ama il culturismo, non si blocca al propio orticello, ma esplora e conosce, prova e si impegna, ogni giorno.

Il bello di parlare di culturismo,  con una persona come Michele e che puoi spaziare da body building nazionale a quello Americano, passando fra passato e presente con un occhi al futuro, senza dover aspettarsi che dall’altro lato non ci sia una persona non preparata a capire e comprendere dove vuoi arrivare. Questi sono ragazzi per cui Culturismo Italiano fu fondato, per divulgare al meglio il culturismo, senza bandiere,  Ma divulgare la passione che si cela dietro questo stile di vita!

Se questa è la vostra passione, queste sono le vostre scelte, niente può fermavi adesso. Michele in tutto questi anni si è sempre impegnato per far questo, per migliorare se stesso, per cambiare ciò che non gli piaceva del suo mondo, studiando, provando e impegnandosi al massimo. Con l’aiuto del suo allenatore, Angelo Giustiniani,  e il supporto continuo anche della sua fidanzata Laura, il ragazzo sono sicuro che realizzerà finalmente ciò che vuole.

“La sua tenacia è incredibile, la sua passione coinvolgente. Io ammiro la sua caparbietà e la forza con cui ogni giorno mi insegna a lottare per i miei desideri così come fa lui, a superare gli ostacoli, a credere in me stessa”. Scrive la sua ragazza, parole che  hanno trovato riscontro nel nostro incontro davanti ad una bella pizza fumante, concordo pienamente.

10411805_10204066256327339_2456219963902161397_n

Parlando dell’atleta,  di Michele sicuramente è una piccola taglia, per esasperare la cosa lui rientrerebbe nei 212 lbs per dirla all’americana. Un atleta piccolo e compatto, che però mostra muscoli tondi e ben fatti. Trapezio grosso  alto,  spalle come palle di cannone, gambe solide, migliori sul frontale che sul laterale forse, ma comunque proporzionate  e una condizione di gara molto buona. Non gareggia da tanto, nè ha fatto molte gare, ma il ragazzo non vive solo per la competizione, quella è una cosa in più, si vede, Michele ama propio questo stile di vita e devo dire che approvo in pieno questa cosa. La vera battaglia è contro se stessi, ogni giorno. Ve l’ho detto siamo molto simili per certi versi.

10455003_10204178028161565_3084600652389852110_o
E ora permettetemi di andare un pò nel personale di Michele. Michele è un atleta, ma ancora prima un reale appassionato di questo pazzo mondo che è il culturismo e noi non possiamo fare altro che auguragli di realizzare tutto quello che si è preposto! Ma come dico sempre il culturismo è determinazione, sogni e passione e Michele Parisi è tutto questo!

INTERVISTA A IGNACIO TORRES – WBFF Pro

603291_10151017033701601_2039410817_nQ : How are you Mr Torres? How old are you? How tall are you, and how much do you weigh in you better shape?

A: I’m doing great thanks for asking!

I’m 30 years old i was born in montevideo Uruguay on april 14 1984 ……I’m 5.7 tall (1.70cm) and my contest weight is 88 kilograms!

Q:And  your size in offseason?

A: my weight in the off season is between 102 kilograms to 105 kg ( 224lbs to 230lbs)

Q: Tell us a little history of your succes during your bodybuilding and when you started?

A: I started competing bodybuilding when I was 16 years old in my home country…by the age of 18 i was uruguayan champion, by the age of 19 international junior champion and few times argentinian champion..

when i turned 22 it was the first time i was invited to compete in a World level competiion in USA miami..And i won the MUSCLEMANIA UNIVERSE JUNIOR CHAMPIONSHIP in 2006…

Then compete in Moscow russia in a world championship back in 2007 and took second in the up to 80 kg senior class…and then focused to improve my weak body parts and by the end of 2008 i won the MUSCLEMANIA WORLD CHAMPIONSHIP MIDDLEWEIGHT OPEN CLASS IN VEGAS…and become a musclemania PRO…392423_10151017034081601_1466975166_n

After that Paul dillett invited me to compete as a PRO in the WBFF and won 2 times the WBFF PRO WORLD TITLE one in toronto 2012 and second time in vegas 2013.

Q: Nowadays, young people want everything at once, and this is seen eg a strong steroid abuse, what do you think about, how it dealt with the disocrso steroids in bodybuilding?

A:I think nowadays the bodybuilding has lost the appealing it had years ago in the golden era….You see way too many big bellys, synthol abuse and gorila shape in bodybuiding…. Don’t get me wrong…I love mass, and size but it needs to come with aesthetics and balance…Or insted of having a beautiful sport where people look up to pur pros we end up giving a freak show…. and thats the point our beloved sport is coming now… the abuse and rush young athlets have this days has destroyed our image…and they are playing with their health wich is not cool at all…

If you wanna be big…work for it, struggle and earn it, but use your brain too…a 10 year carrer is great but nohing compared to a 30 year carrer you can have if you do things carefully….

11041783_1574830812759786_7344567476019720498_nQ: How long do you train? And how do you train?

A: My routines can last up to 100 mins but try never to go longer than that…if i see it will last longer i rather split in 2 and work out twice a day, to keep focused and the rush you have in the routine when you start,,, i hate the feeling youget when it lasts too long and you loose your enthusiasm….

Q:Tell us about your training? Do you have a particular philosophy?

A: my philosophy about my routines is allwas going to the limit, and never allow your muscles to get comfort, change your routines frecuently and study allwas new approaches….. but with one thing in mind…we are bodybuilders, and we need basics and weights… we dont fool around in the gym ever!!!!

Q: What exercises do you feel are the most effective when it comes to build muscles?

A: the most effective excersises to me are the basics…. deadlifts, squats lunges, leg press, bench press, dips, chins, barbell curl, barbell row and all old school excersises that comes in your mind!

Q: Do you do cardio? How much?

A: i hate cardio, but i start doing it 15 weeks out from a show….5 times a week between 30 to 45 mins a day… sometimes if i get close to the show and i need to drop my body fat levels faster i might do 2 times a day but never over 90 mins a day…

Q: What’s The Best Way To Build Big back like your?

A: my back… lol..its funny u ask….i allways get that question and i allwas smile when i gotta answer…When i first sterted to go to the gym i had a nice chest and good arms but my back was not even close to be amazing…. then one day in the gym, a local bodybuilder saw me and asked me to take off my shirt… i was 15 years old and never competed by then but i knew i would some day so i was allwas around the bigger guy trying to learn… so i took my shirt off and he saw my back and said… “well you look decent buddy my your back is a joke…!”… and that really hurt my feelings…. next thing i knew i started to do epic back routines based on chins,….and dumbell row…

28773_10151075388171601_1892365554_n

i coud do up to 30 chin sets and same for dumbell row…. after few month my back popped up…. it was wide like a bat…. and everyone was amazed…..since then i never stop rowing or doing chins… and let me tell you… IT WORKS!!!!

Q: How has your major helped you in bodybuilding?

A: The only help i got for over 10 years in bodybuilding were my mom and dad… noone else ever belived in me till i started wining in USA and then i started to get sponsors and now i can say i thank god for the help i have and the companies that support me Like NUTRILAB suplements from Argentina, and WORLDS gym FT. Lauderdale…

As everyone knows this is a really expensive support and in order to compete at world level u need support….

Q: Can you tell us about your diet, supplements routine?

A: My diet is pretty simple… i eat up to 4 or 5 grams of protein per kilogram a day and from 2 to 4 grams of carb…. split it in 6 to 8 meals a day and kep it simple…basic bodybuilder meals, beef, chicken, whey protein, eggs, rice, potatoes, and veggies….thats it… if i’m farther from a show i eat more carbs and less protein and if im closer i rise protein intake in order not to loose mass, and cut carbs a lil bit more…i take tons of supplements like creatine, whey, aminos, bcaa, glutamine, multivitamins, multiminerals, termogenics, fatty accids, antioxidants, weight gainers, preworkouts, and post workouts… ZMA and CLA…564310_10151017034131601_282344579_n

Q: What Are Your Top 3 Fat-Burning Foods?

A; My 3 most important meals when im getting ready for a show are whey protein, chicken breast and lean steak….

Q: How many meals should I be eating per day for build muscles?

A; In order to gain mass you gotta eat at least 2 grams of protein per kilogram of bodyweight…. honestly I’d ask you to eat 3 grams…but most might ask you for 1.5 or 2…

In order to know how to split it you gotta make some numbers.. for exaple your lean bodyweight is 80 kilograms so you must eat 240 grams of protein a day(3×80).

So you must split in meals up to 40 grams or 50 of protein each… which can be 6 meals made of 40 grams of protein each… you must eat every 2 to 3 hours in order no to catabolize… so you make six meals each meal 2.5 hours from each other which is 15 hours of food…then you sleep 8 hours and you are done..

Thats just an exaple of course…!

10968323_1574831396093061_5834341079106348522_nQ: During your career in Bodybuilding, did your family support you, incourage you on?

A;in my carrer my mom and dad have allways been there for me…without their support and help i could have never done it… i owe em all i am, i owe em the faith i got in God, and the strength i have…. without their support and god by my side id be nowhere in life… all my achievements i owe to them and all the glory is for God.

Q: Do you cross some heaters into you jouney into bodybuilding?

A; There is allways gonna be haters….the ones that wanna be like you and can’t, the ones that already where there and their time has gone….the ones that simple are different and hate you cause they don’t understand you, or the ones that hate you ìcause they assume who you are but dont know you… you allways find a diferent kind of hater but hating back is not a choise you must let them go…hate takes you nowhere in life. You gotta live happy and focused in your personal achievement and your own fight to suceed and thats it….!

Q: Why do you love bodybuilding?

A:I love bodybuilding because ever since i got inside me, it was love at first sight, after that i knew i wanted to live surounded by iron…. but then i got the chance to test my own limits….to fight against myself, to conquer my fears and my own limitations, and stand in fornt of judges and public and show them all my hard work….Ever since i got the chance to beat my weaker self in the gym, ever since i tested my limits and broke my own records i falled more and more for this sport…. cause theres noone else to beat but yourself, and you can allways come back and u will find the iron waiting for you… you only need your will and your dessire to evolve, and thats it….

This is a tough sport but once you know it… you’ll never be the same….and you’ll never leave it!!!

296301_10151017034766601_1329138570_n

Q: You know you look like a perfect bodybuilder into these days, mass with class, you’ve always dreamed of being liek you now or at the beginning you never imagined to get this result?

A; Honestly i really appreciate this question and the complimment to my phisique in it!..thanks….!

The answer is that, i’ve allways looked up to bodybuilders with amazing aesthetics and simmetry like Lee Labrada, Shawn Ray, young Flex Wheeler…And i’ve allways worked hard in order to keep balanced phisique and thank God my genetics built me easily like i am….small waist , wide shoulders, round muscles small joints and nice ‘X’ frame… but i can’t say i did not work hard for this cause i did…

Q:I know you are a PRO, but when you try to take you IFBB PRO card?

A; Well…. honestly ive been asking that question to myself for some time now…and honestly i had some disagreements with dirigents in my country so i walked away…. but you never know when you’ll be back…;)….and honestly the only thing i care is to evolve….when i have no one to beat onstage where i am, i think about other organizations and i feel the temptation to move…so…stay tuned cause you might have some news about this sooner or later…I love challenge a429949_10151017033906601_1037867107_nnd competing in 212 PRO class would be a huge one….

Q: Which comp do you still prepare?

A; Well right now i’m not preparing for any specific competition, i’m focused in packing some mass and hardness and see what the future has for me….cause i wanna be ready for it!

Q: How do you see yourself in ten years?

A i see myself in ten years as the same version i am now but with a bigger amount of mass spradded carefully in my body….hopefully competing with the best in this sport side to side.

Q: What newbie mistakes did you make when you first started training?

A: The biggest mistake i had was not to look for a real and good coach… i wasted years doing nonses stuff…till i met someone who knew about this sport and taught me how to become a real bodybuilder!

Q: Mr Torres, do you have any funny stories about getting a cool comment about your physique by a random person?

A: Well you allways get commets of any kind… lol…. I think the best ones are the proposals anytime anywhere…. airport, beach, hotel, show, you name it! I think people will never stop loving bodybuilders…. and theres allways someone determined to let u know….

Q: How Can I Boost My Training Results?

A; in 1016546_10151451976581601_1643378418_norder to boost your training the most important thing is to be focused and dont waste time….To me people get rests between sets for too long time, and then its impossible to get an insane pump by doing that…. you must be in the gym like a crazy mother fucker determined to kill it!!!!! You go in the gym like you are in a war and you give your fucking best no matter what!!!! Thats what makes difference…!

Q: Any last advice for beginners or anyone looking to get into bodybuidling?

A; Keep it simple, read lots, learn, look for a real coach, don’t try to rush because a real body wont be built in a few month but in years and dont look for a magic pills cause it does not exist.

Work hard, with intelligence and never loose your focuse….and be realisitic, go step by step…. gaining 4 kilos a year might not seem a lot now… but if u keep that gain everyyear in 10 years you’ll be 40 kilograms heavyer!! and that is an insane amaount of muscle.

Stay strong, stay loyal , keep healthy habbits and never loose hope….

488317_10151017034486601_383905675_n

————————

TRADUZIONE IN ITALIANO

————————

Q: Benenuto Mr Torres. Come sta Mr Torres? Quanti anni ha? Quanto sei alto, e quanto pesi in gara?

A: Sto davvero bene grazie per avermelo chiesto! Ho 30 anni, sono nato a Montevideo in Uruguay il 14 Aprile 1984 …… sono 170 centimetri e il mio peso è di 88 chilogrammi in gara!

481927_10151304853831601_882495157_n

Q: E invece il tuo peso in offseason?

A: il mio peso in bassa stagione è compreso tra 102 e i 105 chilogrammi!

D: Parlaci un po’ della tua storia del tuo percorso nel bodybuilding e quando hai iniziato?

A: Ho iniziato a competer nel bodybuilding quando avevo 16 anni nel mio paese … all’età di 18 ero campione uruguaiano, all’età di 19 campione Juniores internazionale e più volte campione argentino. Quando ho compiuto 22anni è stata la prima volta che sono stato invitato a competere al mondiale in USA, a Miami… e ho vinto il Campionato Junior del Musclemania UNIVERSO nel 2006 … Poi ho gareggiato a Mosca, in Russia in un campionato del mondo nel 2007 e mi sono classificato seconda in fino a 80 kg classe senior … mi sono poi concentrato per migliorare le mie parti del corpo deboli e alla fine del 2008 ho vinto il Musclemania World nel campionato open a Las Vegas … dove ho ottenuto il mio tesserino PRO Musclemania .

10347474_1574831369426397_7093761124917517054_nDopo che Paul Dillett mi ha invitato a competere come PRO nella WBFF ho vinto 2 volte il PRO WBFF titolo mondiale la prima volta e a Toronto nel 2012 e la seconda volta a Las Vegas 2013!

Q: Al giorno d’oggi, i giovani vogliono tutto e subito, e questo si vede ad esempio da un forte abuso di steroidi, che cosa ne pensi?

R: Penso che al giorno d’oggi il bodybuilding ha perso l’appello di bellezza estetica che aveva anni fa, nel periodo d’oro …. Si vedono troppi addomi prominenti, abuso di Synthol e forme da gorila in questo body buiding …. Non fraintendetemi … io amo le masse, e le dimensioni ma hanno bisogno di esserci in equilibrio con l’estetica… Questo è un bellissimo sport in cui le persone guardano ai professionisti ma se si finisce per dare un freak show, allora non ci siamo. Questo è dove adesso è arrivato il nostro amato sport… l’abuso e le asurdità di certe cose fa si che giovani atleti non fanno altro che farsi del male e questo sta distruggendo la nostra immagine … e il giocare con loro salute non è per nulla bello.

Se tu vuoi essere grande … lavoro per questo, lotta e guadagnare, ma usa il cervello… una carriera 10 anni è grande, ma è niente rispetto ad una carriera di 30 anni che tu puoi avere se tu fai le cose con attenzione.

Q: Quanto tempo ti alleni? E come ti alleni?

A: Le mie routine possono durare fino a 100 minuti, ma cercare di non andare più a lungo di così … se vedo che durerà più a lungo, preferisco piuttosto dividerlo in 2 e lavorare due volte al giorno, per mantenere alta la concentrazione e lo stimolo che hai quando tu inizi un allenamento, io odio la sensazione quando un allenamento dura troppo ed è lungo, perchè perdi il tuo entusiasmo.

972018_10151451978176601_1164106381_nD: Parlaci ancora del tuo allenamento. Hai una particolare filosofia?

A: la mia filosofia di base, sulla mia routine è sempre quella di andando al limite, e non lasciare che i muscoli ottengano il comfort, cambiando la routine studiando sempre nuovi approcci ….. ma con una sola cosa in mente … noi siamo culturisti, e abbiamo bisogno di esercizi di basi e pesi … noi non scherziamo mai in palestra, mai !!!

Q: Quali esercizi senti, secondo te, che sono i più efficaci quando si tratta di costruire i muscoli?

A: Gli esercizi più efficaci per me, sono quelli di base …. stacchi, squat, affondi, leg press, panca, tuffi, trazioni, curl con bilanciere, rematori e tutti i vecchi esercizi onld school che vi vengono in mente!

Q: Fai cardio? Quanto?

A: Io odio il cardio, ma comincio a farlo a 15 settimane prima di una gara…. 5 volte alla settimana da 30 a 45 minuti al giorno … a volte se mi avvicino allo show e ho bisogno di abbassare il livello di grasso nel mio corpo più velocemente potrei fare 2 volte al giorno, ma non più di 90 minuti al giorno.

D: Qual è il modo migliore per costruire una schiena grande come la tua?

424657_10151017033976601_2088709419_nA: la mia schiena … lol…è divertente che tu me lo chiedere …. mi fanno sempre questa domanda e io sorrido sempre quando devodare la mia risposta … Quando ho inziato ad andare in palestra ho avuto un bel petto e buona le braccia, ma la mia schiena non era nemmeno vicino a essere sorprendente …. poi un giorno in palestra, un bodybuilder locale mi ha visto e mi ha chiesto di togliere la camicia … avevo 15 anni e mai gareggiato allora, ma io sapevo che lo avrei fatto un giorno quindi ero sempre intorno al ragazzo più grande in palestra cercando di imparare … così ho preso la mia camicia e l’ho tolta e lui vide la schiena e ha disse: “beh stai bene, compagno, ma la tua schiena è uno scherzo!”… e davvero mi fece male i miei sentimenti come risposta…. ma la prossima cosa che ho iniziato a fare fu proprio la schiena con una routine basate su trazioni e rematori. Io facevo fino a 30 set di trazioni e lo stesso per rematori …. dopo qualche mese la mia schiena spuntato …. era larga come le ali di un pipistrello …. e tutti sono rimasti stupiti ….. da allora non smetta mi di fare remari o trazioni … e lasciatemi dire che FUNZIONA !!!!

526873_10151304854066601_1827544416_n

D: Qual’è stato il tuo principale aiutato nel bodybuilding?

A: L’unico aiuto che ho ottenuto da oltre 10 anni nel bodybuilding è venuto da mia mamma e papà … nessun altro mai creduto in me finché non ho iniziato vincente in USA e poi ho iniziato a ottenere sponsor e ora posso dire di ringraziare Dio per il suo aiuto. Ho aziende che mi sostengono come la ditta di integratori NUTRILAB dall’Argentina, e la World Gym in FT. Lauderdale …

Come tutti sanno questo è uno stile di vita molto costoso e per competere a livello mondiale hai bisogno di tutto il supporto possibile!

D: Parlaci della tua dieta, e che integratori usi di routine?

A: La mia dieta è molto semplice … io mangio fino a 4 o 5 grammi di proteine ​​per chilogrammo al giorno e da 2 a 4 grammi di carboidrati …. divise in 6-8 pasti al giorno, semplice. Soliti pasti da bodybuilder: carne di manzo, pollo, proteine ​​del siero di latte, uova, riso, patate, verdure questo è tutto … se sono più lontano da uno show mangio più carboidrati e meno proteine ​​e se sono invece più vicino, alzo la mia assunzione di proteine al fine di non perdere la massa, e tagliare i carboidrati un po … prendo tonnellate di integratori come la creatina, siero di latte, Amioacidi, glutammina, multivitaminici, Multiminerali, termogenics, accids grassi, antiossidanti, Gainers, preworkouts, e post allenamenti … ZMA e CLA 🙂

311268_10151075382986601_224458416_n

D: Quali sono i tuoi pasti/cibi Top 3 vicino ad una competizione?

A; I miei 3 pasti più importanti quando mi sto preparando per uno spettacolo sono proteine ​​del siero di latte, petto di pollo e bistecca magra!

D: Quanti pasti dovrei mangiare al giorno per i costruire muscoli?

A; Al fine di ottenere massa tu devi mangiare almeno 2 grammi di proteine ​​per chilogrammo di peso corporeo …. onestamente io ti chiedrei di mangiare 3 grammi … ma la maggior parte ti potrebbe dire per 1,5 o 2gr massimo, ma sono punti di vista.

Per sapere come dividere queste PRO nei tuoi pasti tu devi fare alcuni calcoli: per esempio il vostro peso corporeo di massa magra è di 80 kg, tu dovrai mangiare 240 grammi di proteine ​​al giorno (3×80)

Quindi tu deve dividere and ogni pasto fino a 40 grammi o 50 di proteine a pasto… che possono essere 6 pasti fatti di 40 grammi di proteine ​​ognuno … tu devi mangiare ogni 2 o 3 ore, al fine non di catabolizzare … così tu puoi fare sei pasti, ogni pasto 2,5 ore l’uno dall’altro, cioò15 ore di cibo … quindi tu riposi per 8 ore e il gioco è fatto! Questo è solo un esempio naturalmente …:)

D: Durante la tua carriera in Bodybuilding, la tua famiglia hai detto che ti ha incorggiato molto, giusto?1239590_10151541208466601_1820279449_n

A;Si, nella mia carriera, mia mamma e papà sono sempre stati lì per me … senza il loro sostegno e aiuto non avrei mai potuto farlo … devo a loro tutto quello che sono, lo devo a loro la fede che ho ottenuto in Dio, e la forza che ho …. senza il loro sostegno e Dio dalla mia parte nella vita non avrei ottenuto nulla, tutti i miei successi lo devo a loro e tutta la gloria è per Dio.

Q: Ha mai incontrato “nemici” nel tuo percorso in questo ambiente?

A: Ci sono sempre e ci saranno sempre “nemici” …. quelli che vogliono essere come te ma non possono, quelli che li vedi che il loro tempo è passato …. quelli che semplicemente sono diversi da te e semplicemnte ti odiano perchè non ti capiscono o hanno paura di te, troverai sempre una specie diferente di “nemici” – ma odiarli di conseguenza è una scelta e tu devi lasciarli andare … l’odio non deve prendere nessuna parte nella vita, ma tu devi vivere felice e concentrarti nella realizzazione personale e la propria lotta per riuscirci e questo è tutto.

D: Perché ami bodybuilding?

A: Io amo bodybuilding perché da quando l’ho “incontrato” è stato amore a prima vista, dopo che ho capito che volevo vivere circondato dal ferro …. ma poi ho avuto la possibilità di testare i miei limiti …. a lottare contro me stesso, per conquistare le mie paure e le mie limitazioni, e stare di fronte a dei giudici e al pubblico e mostrare loro tutto il mio duro lavoro …. Da quando ho avuto la possibilità di battere il mio IO debole in palestra, da allora ho provato i miei limiti e rotto i miei record, mi sono sempre di più innamorato di più questo sport ….forse anche perchè non c’è nessun altro da battere, ma se stessi, e tu puoi sempre tornare in palestra e troverai il ferro che ti aspetta. Hai solo bisogno della tua volontà e il tuo dessiderio ad evolversi, e questo è tutto! Questo è uno sport duro, ma una volta che lo conosci … non sarai mai più lo stesso …. e non vorrai più lasciarlo !!!

393375_10151017033836601_1942695036_n

D: Hai un look da bodybuilder perfetto, massa con classe, hai sempre sognato di essere come sei ora o all’inizio non avresti mai immaginato di arrivare a questo risultato?

A; Onestamente ho davvero apprezzato questa domanda e i complimmenti al mio fisico in esso! .. Grazie ….

La risposta è che, ho sempre voluto essere un bodybuilder con l’estetica sorprendente e simmetria come Lee Labrada, Shawn Ray, Flex Wheeler… e ho sempre ha lavorato duramente per mantenere un fisico equilibrato e grazie a Dio la miea genetica mi ha aiutato a costruite facilmente questo tio di fisico…. vita piccola, spalle larghe, muscoli rotondi, piccole articolazioni e un elaio bello direi… ma questo non significa che on ho lavoro duro per questo, anzi.

D: So che sei un professionista, ma quando proverai a prendere una PRO CARD IFBB?

A; Beh …. onestamente ho fatto questa domanda a me stesso per qualche tempo … e onestamente ho avuto alcuni dissapori con i dirigenti nel mio paese così ho preso un altra strada… ma tu non sai mai quando potrà succedere di nuovo a volte… e onestamente l’unica cosa che mi interessa è quello di evolvere …. quando non ho nessuno da battere sul palco dove sono io, penso a altre organizzazioni e sento la tentazione di muovermi … così … restate sintonizzati perché si potrebbe avere qualche notizia su questo prima o poi … mi piace la sfida e competere nei 212lbs PRO classe sarebbe una sfida enorme. 😉

1004448_10151451977781601_1977729743_n

D: Quale competizione stai preaprando per ora?

A; in questo momento non sono in preparazione per una competizione specifica, ma sono più concentrato su metter su un bel pò di massa e laovor sulla durezza e vediamo cosa il futuro mi riserva…. Perché io voglio essere pronto per quando accadrà!

 

D: Come ti vedi tra dieci anni?

A: Mi vedo fra dieci anni come la stessa versione sono ora, ma con una maggiore quantità di mass in corpo …. sperando competere con i migliori in questo sport, spalla a spalla! 😉

D: Quali sono gli errori più comuni che si commette da neofiti quando si inizia con i pesi?

A: L’errore più grande che ho fatto è stato quello di non cercare un allenatore adeguato … Ho sprecato anni facendo cose senza senso… finchè ho incontrato qualcuno che sapeva davvero di questo sport e mi ha insegnato come diventare un vero bodybuilder.

D:Mr Torres, hai qualche storie divertente o aneddotto riguardante il body bulding?941238_10151451978811601_1055723714_n

A: Beh tu trovi sempre gent eche fa qualche commento … lol …. Credo che i migliori sono le proposte a volte assurde che ti fanno, sempre e dovunque …. spiaggia, aeroporto, hotel, spettacolo, di un posto tu e mi hanno fatto una proposta! Bè penso che la gente non potrà mai smettere di amare i culturisti …. e ci sarà sempre qualcuno che vuole che tu lo sappia 😉

D: Come posso migliorare l’intensità del mio allenamento e i miei risultati?

A; Al fine di aumentare l’intensità del vostro allenamento la cosa più importante è essere concentrati e non perdere tempo …. Per me le persone si riosa tra le serie per troppo tempo, e quindi diventa impossibile ottenere un pompaggio adeguato …. tu deve essere in palestra come un bastardo stronz, pazzo forse ma determinato a uccidere il tuo “workout” del giorno !!!!! Tu devi andare in palestra come se fossi in guerra e dare il tuo meglio non importa come!!!! Quello è ciò che fa la differenza …!

10600389_10152209163226601_8267293236960485507_n

Q: Ultimo consiglio per i principianti o coloro che cercano di entrare nel bodybuidling?

A; Bè fatelo in maniera semplice, leggere molto, imparare, cercare un vero allenatore, non provare a correre, perché un corpo reale non può essere costruito in pochi mesi, ma in anni e non cercvate per una pillola magica, fidatevi perche’ non esiste. Lavorate duro, con intelligenza e non perdere mai l’obiettivo …. non puntate troppo in alto ma siate realisitic, andare passo dopo passo …. guadagnando 4 chili l’anno potrebbe non sembrare molto per ora … ma se riesci a mantenere questo guadagno per ogni anno, in 10 anni tu potrai essere 40 chilogrammi più pesante !! e questo è un ammontare folle di muscoli! …..Resta forte, restare fedele, mantenetevi sani e non perdere la speranza!

1286_10151451978331601_1820858097_n