San Marino 2016: leggendario! 


Leggendario. É la parola più adatta che mi viene in mente per questa edizione del San Marino pro 2016. Parto dalla mia splendida Sicilia alla volta del paese della libertà, così si legge al suo ingresso al confine…di San Marino. Quest’anno arrivo nuovamente a questo appuntamento nel freddo dicembre, con una punta di soddisfazione in più visto che sono anche sponsor della manifestazione oltre che ormai fan sfegatato dell’evento! 


Quest’anno ho deciso di essere ancora più parte di questo evento, come vi dicevo proponendomi come sponsor della manifestazione. Un opportunità che ho condiviso con l’organizzazione di v-power e Gianenrico Pica IFBB pro, che alla mia proposta di far parte di questo grandioso evento é stato subito disposto a farmi entrare in questa macchina di emozioni e super atleti , che è il San Marino pro! Grande é stata l’emozione nel leggere più volte il nome di questo blog, la mia creatura, su uno dei palchi più importanti nel nostro paese. Regalandomi non poca soddisfazione vi dirò, finalmente posso affermare che anche CULTURISMO ITALIANO é riuscito con le sue sole forze, senza sponsor e sostenuto da tutti voi  che numerosi mi seguite, a essere parte di questo splendido evento. Creando ancora più forte fra noi e questo evento inimitabile! Purtroppo non sono riuscito ad avere una buona connessione internet quest’anno ma per il prossimo anno mi sto attrezzando così da farvi vivere ancora con maggiore partecipazione ed essere ancora più parte dell’evento! Come solo CULTURISMO ITALIANO con il vostro supporto può fare! 

Questa edizione non si rinnova solo nella data, passata a dicembre, ma si espande unendo il famoso mr Olympia amatoriale IFBB e presentandosi nel palazzetto multi eventi centro olimpico, che crea uno scenario più grande per gli atleti dando un risalto maggiore alla competizione. Anche l’expo si rinnova, con nuovi espositori e miti del culturismo italiano a far da cornice all’evento. Campioni del culturismo italiano che si uniscono e si fondono alla perfezione con le leggende venute dalla terra natia del bodybuilding, l’America. 

L’edizione 2016 diventa San Marino Pro – Olympia Amateur Europe Edizione 2016! 

La quarta Edizione del San Marino Pro, l’appuntamento più atteso del bodybuilding Italiano, cresce ancora di credibilità e notorietà internazionale. Le tre edizioni passate sono state un crescendo di consenso sia in termini di affluenza che di qualità degli ospiti. Gian Enrico Pica, Presidente della IFBB San Marino (Federation Sammarinese Body Building) e CEO V-Powersrl è lieto di informare che l’edizione 2016 del San Marino Pro – Olympia Amateur si é tenuto a San Marino dal 2 al 4 Dicembre nella Repubblica di San Marino, i vincitori di 5 categorie dell’Olympia Amateur (BODY BUILDING OVERALL, MEN PHYSIQUE OVERALL, BODY FITNESS (FIGURE) OVERALL, BIKINI OVERALL, WOMEN PHYSIQUE OVERALL) riceveranno la IFBB PRO CARD.


Il Montepremi della Gara professionistica é stato di $ 30.000 suddiviso tra le categorie Open Men, Figure e Bikini!

Dopo il primo forte impatto emotivo non potevo che scegliere questo termine, leggendario, per descrivere questo evento speciale e raro! Infatti, non credo di esagerare nel dire che questo spettacolo raduna quest’anno il meglio dell’esistenza del BODYBUILDING professionistico di tutti i tempi. Quest’anno sono stati invitati dall’organizzatore, Gianenrico Pica IFBB Pro, alcuni fra i migliori Bodybuilders al mondo e icone di questo sport: Gaspari, James, Ray, Palumbo, Wheeler, Greene, Rhoden. Campioni che hanno fatto la storia di questo sport, atleti che hanno calcato più volte il palco dell’olympia. Campioni che hanno portato questo sport ai massimi livelli, leggende. 

 Campioni che hanno dato vita ad un seminario unico e speciale che da solo valeva tutto il biglietto, il viaggio! Un seminario dove si è parlato di vero bodybuilding, di esperienze dirette e racconti di quello che è stato e che sempre sarà il bodybuilding: passione, dedizione, pesi, grossi muscoli, posing, allenamento, alimentazione, proporzioni, arte. Un seminario magnifico che mi ha fatto 

emozionare, ridere e riflettere. Un momento in cui mi ha ricordato perché mi piace queste stile di vita. Un seminario come non se ne sono mai fatti e visti. Un seminario magistralmente moderato da Dennis James e per noi tradotto in tempo reale da Carlo Teani e da Luca Silvestrini. Un seminario che tanto bene ha parlato della passione che ci anima e ci accomuna, il vero bodybuilding, un seminario come non se ne sono mai visti prima in Italia, un seminario bellissimo. Mi spiace per coloro che non hanno avuto questa fortuna di poter essere presenti. Perché tornare a parlare di vero bodybuilding , finalmente, é ciò che ci voleva anche qui da noi! Troppo ci siamo persi dietro a stratagemmi per modificarne la vera natura di questa passione, ma essa ci ricorda sempre che é fatta di muscoli, dedizione e risultati fisici.


La gara amatoriale ci regala diversi primi posti in terra italica, con diversi nostri atleti vincitori di molte categorie di peso. Ma ci mostra anche le eccellenze di molti atleti stranieri, che danno battaglia agguerrita sul palco, come il mio amico russo: Shotia Kagramanian, eccellente bodybuilder che stravince la sua categoria di peso, con muscoli e una condizione superba. L’Italia culturistica ne esce ritemprata da questa speciale competizione. Complimenti a tutti. Speriamo di rivederla anche il prossimo anno.
La competizione professionistica, dal canto suo, é stata ben organizzata e Gianenrico Pica ci ha portato molti atleti professionisti eccellenti sul palco, nomi come Zupan, Beyeke, Ray, Shabunya ma fra tutti vince meritatamente la nuova stella del bodybuilding internazionale professionistico lo spettacolare: Lionel Beyeke, che ha lasciato tutti i presenti a bocca aperta per una condizione eccezionale e volumi incredibili! L’atleta francese si porterà a casa poi la coppa del primo posto meritatamente, guadagnando così la qualifica per l’olympia 2017, presentando un fisico muscoloso, tirato da bodybuilder e un posing sicuro e ben studiato. Vittoria meritata. Una gara che ci ha fatto vivere per una sera il bodybuilding di altissimo livello come solo i pro di questo sport sanno fare. Fra gli atleti pro presenti anche diversi italiani ma fra tutti va data una nota speciale alle donne , nello specifico a Mariella Pellegrino che si classifica 9′ alla sua gara di esordio nelle bikini. Mentre nelle figure le due veterane del palco, Lorena Cozza e Agnese Russo, ci regalano uno spettacolo entusiasmante dove la seconda conquista la finale classificandosi poi quinta. Grande competizione, grandi atleti. Splendida la categoria men bodybuilding dove, oltre la già citata vittoria di Beyeké, spicca decisamente Petar Klancir. Sottolineato anche dal grandissimo Dave Palumbo nel suo video report della gara che potete trovare sul sito rxmuscle. Insomma una competizione come non se ne possono vedere di eguali nella nostra bella Italia. Grazie dobbiamo solo dirlo al grande lavoro di Gianenrico Pica e del suo staff di Vpower sempre gentilissimi e disponibili con tutti! Insomma, cosa aspettate a prenotare i vostri posti per l’edizione 2017? A presto, Vittorio.

Annunci