Evan Centopani parla di avversità – In Italiano

————————————————————–

TRADUZIONE

Narratore: Evan Centopani è uno dei più rispettati e talentuosi body builder della scena mondiale al giorno d’oggi. Recente mente è stato sponsorizzato dalla PRIME NUTRITION e per loro è testimonial. Una nuova compagnia, che si occupa di integratori alimentari da poco sul mercato Americano. Oggi, lo troviamo davanti alle telecamere della PRIME in casa sua. Evan parlerà, dal suo punto di vista, dello stato del Body building e degli effetti dei social Media su questo sport, del bilancio attuale della sua vita personale e professionale. E perchè l’attenzione ai social sta diventando una preoccupazione anche per lui. Come la tendenza ormai diffusa di molti atleti di dare troppa attenzione al fare post su post, su facebook  o gli altri social media, cercando di trasformare il body building in una lotta epica sulla sofferenza!  Lui non la vede in questo modo.

Evan: Lo vedo in continuazione, lo vedo in  gym, lo vedo online, lo vedo su instagram. Vedo le persone che vogliono essere riconosciute, che vogliono vincere, che sono competitivi, che vogliono essere PRO, che vogliono arrivare all’ Olympia. Come se avessero solo questo come aspirazione, ma loro non amano il body building! Loro continuano solo a diffondere le cose che non gli piace fare: scrivono che non gli piace fare la dieta, non mi piace mangiare questo, non mi piace fare cardio, cercando di mettere in evidenza solo la sofferenza che credono di provare per fare questo. Cosa vogliono? Per cosa lo fai?  Cosa vuoi? Mangiare cibo spazzatura e credendo di ottenere comunque quello che vogliono? Non dovete farlo per forza il body building, oppure potete fare ciò che vuoi davvero. Siamo onesti, molto spesso è difficile capire cosa si vuole davvero e che puoi ottenere. Penso che per alcune persone questo sia più che altro un “lavoro da scrivania” dove devono perpetuare questa “lotta”… come se dovessero combattere una guerra a sun di chi soffre di più per questo sport….non mi piace usare la parola “lotta”…non è una lotta…le avversità (il sacrifico, la sofferenza) si legano più a concetti diversi….come ok, se io sono affetto da un cancro e io non posso fare del bodybuilding, non ho soldi e perdo la casa, queste sono lotte, queste sono avversità, ok? Non deve essere una sofferenza  se devo spendere 2/ 3 ore oggi i palestra per fare delle serie extra per migliorare i miei polpacci! Sacrificio non è mangiare questo pasto, fatto solo di riso e pollo, che non mi va, questi non sono sacrifici amico! Non avere cibo, e non avere soldi per comprarlo, è una sofferenza! Queste sono avversità!

Narratore: Quando era un ragazzino, Evan ha dovuto lottare con il suo peso corporeo e la sua immagine, scoprire il body building, gli ha permesso di cambiare il suo corpo e avere un curioso effetto collaterale: trasformare un rotondo, timido bambino in un atleta sicuro e determinato. C’è stata infatti anche una trasformazione psicologica che ha accompagnato quella fisica, in Evan.

Evan: Io ho scelto il body building, giusto? Io ho deciso di fare ciò…ma non per dire che la mia vita è tutta una lotta, una continua lotta e sofferenza…no, ho scelto il body building perchè quando ero un ragazzo volevo qualcosa che riempisse la mia vita, ok, vado in palestra mi sono detto, cambio fisicamente, cambio ciò che gli altri vedono di me, mi sentirò meglio, mi vedrò meglio. Ed è quello che ho fatto, quello che è stato per me, quello che ho semplicemente ho fatto. Mi piace andare in palestra, mi piace fare squat pesante. E’ difficile fare lo squat pesante? Certo che è duro, ma quando lo hai fatto….ah!  E’ stato fantastico! Mi piace! E’ questo che ti devi dire, per me!

Narratore: Per Evan, il body building è sempre stata una forza positiva nella sua vita, e mai una cosa legata alla sofferenza. Accetta la dieta e gli piace passare del tempo in palestra. Per questo Olympian contender, il successo nello sport e il successo in ogni aspetto della vita passa per una cosa davvero semplice: DURO LAVORO .

Evan: Credo che le cose più importanti nella mia vita che devo far sono le cose che mi piacciono di meno…Fare uno squat pesante, magari è una cosa che mi trovo a fare bene, dove mi trovo a mio agio, e riesco a farlo alla fine e mi piace.

Narratore: Ovviamente l’obiettivo finale per ogni body builder, e l’onoere più grande in questo sport, è salire sul palco dell ‘Olympia. Evan ha avuto l’occasione per saliric due volte nel 2012 e nel 2013. Ma ci spega come ha visto queste due esperienze in prospettiva, ora con più esperienza su questa opportunità.

Evan:  Stare sul aplco dell’olympia è davvero eccitante, ma vorrei essere onesto, non credo che la mia carriera professionale, o tutto ciò che ho fatto come body builder, mi ha colpito così tanto e posso dire guardando indietro:” wow, guarda cosa ho fatto!”  – certo so che il palco dell’olympai è il migliore al mondo, ed è un grande onore esserci, e stare di fianco ai migliori body builders al mondo e alcuni di loro i migliori della sotia, è davvero fantastico. Ma tutto ciò non credo che mi colpisca davvero tanto quanto altre cose.

Narratore: C’è un motivo se stare sul palco dell’olympia e gareggiare con i top bodybuilders al mondo, per Evan non è una cosa che lo lascia stupefatto o sconvolto. E riesce a guardare tutot ciò con una prospettiva molto distaccata e normale. Tutto è legato al suo rapposto con suo padre e al divorzio dei sui genitori che sostenne quando lui era ancora un bambino.

Evan: E stato a quando avevo13 anni, i miei hanno deciso di separarsi, e io ho visssuto un rapporto con mio padre da quel momento in poi particolare. Mi sentimo più vicino a mio padre, forse perchè ci campiamo meglio, l’uno con l’altro….mi viene sempre difficile palrare di lui…è ormai 3 anni che gli è stato diagnosticato un cancro, uno dei 2 peggiori che conosciamo al mondo, fu operato ma dopo aver fatto al chemioteapia, hanno poi trovato altri tumori nel suo corpo, nel petto, nel collo…ed  è stato operato nuovamente….è stato operato la torace per asportare il tumore e anche alla carotide per togliere anche quell’altro…e ha rifatto la chemio….Mio padre ha avuto un grossa influenza positiva nella mia vita, per tutto quello che ha fatto e passato. Ognuno di noi pensa magari che il proprio padre sia l’uomo più grosos e più forte che c’è, che può fare tutto, sa tutto. Ho davvero sempre guardato a mio padre in questo modo, e in questi ultimi tempi, sono sempre più impressionato da quello che sa, cosa può fare e dalla sua forza e determinazione. O magari è solo testardo, ma lui davvero non si arrende mai. Ed è sempre al lavoro per rovare un modo per sistemare le cose, anche queste cose.

Narratore: L’esperienza della lotta di suo padre e della sua, standogli accanto, ha solo rafforzato cosa gli disse suo padre quando faceva i suoi primi passi nel body buidling: Non fare niente di stupido. Pensaci due volte quando ciò riguarda la tua salute,

Ovviamente ciò or aha ancora più importanza da quando Evan ha una figlia.

Evan: Se per diventare il body builder numero uno al mondo, non dovrei preoccuparmi più della mia famgila e della mia salute…io lascerei questo sport e questa strada . io voglio andare la prossima volta sul palco decisamente migliore, perchè sento che posso farlo, ma cercadno di farlo nel modo più salutare possibile o ciò che io considero il modo più sicuro, magari ci vorrà più tempo. La cosa che mi piace e che vorrei consiederare la mia vita, piuttosto semplice e normale,  non vorrei che si dicesse: “cavolo la sua vita deve essere un caos!” – non voglio non potermi sedere con mia moglie per cena insieme, voglio che la mia vita rimanga così, semplice. Spesso la gente dice che la propia vita è complicata, ma penso che siamo noi stessi che c’è la complichiamo. Molto spesso i problemi più complessi hanno risposte semplici…quindi perchè non farlo in questo modo?

Narratore: L’anno che è appean inziato, per Evan potrebbe essere uno dei più interesanti e fruttuosi a livello sia di carriera che eprsonale per Evan. E potrebbe determinare il futuro di Evan sia come bodybuilder agonista  e come PRIME Nutrition testimonial.

 

Annunci