San Marino PRO 2015 – La mia esperienza!

Sono passati davvero molti anni da quando abbiamo avuto la possibilità di vedere i PRO IFBB in Italia, così tanti e tutti insieme almeno…E quest’anno grazie a V-Power è stato possibile vedere, conoscere e incontrare il meglio del culturismo PRO mondiale.

Il San Marino PRO 2014, si è svolto nei giorni del 04/05 Ottobre 2014, organizzato da Gian Enrico Pica IFBB PRO e proprietario di V-Power, nota azienda a livello mondiale di importazione di integratori. Grazie a questa opportunità siamo riusciti a vedere qualcosa che non si vedeva da anni in Italia.

Ovviamente questo è il mio punto di vista. Volete seguirmi nel mio viaggio in questo evento? Continuate a leggere allora.

Arrivo a Trieste dal mio amico e team partner Giorgio Mesghetz, fotografo molto bravo e riconosciuto a livello europeo come uno dei migliori. e’ sempre un piacere rivederlo, ci facciamo un sacco di risate insieme, il tempo è sempre troppo poco che passiamo insieme….però non faccio in tempo a preparare le cose che mi serviranno per il viaggio verso San Marino che ricevo subito una gradita sorpresa, andrò alla “mecca del body building Italiano” ( e dopo capirete perché la chiamo così…) con niente di meno che Mauro Sassi, trainer dei campioni e la sua bellissima compagna, Cristiana Casoni PRO IFBB! Il viaggio si prospetta già un’esperienza piena di sorprese inaspettate! Condividere questa esperienza con loro sarà fantastico! Prepariamo le nostre attrezzature e ci prepariamo al viaggio, rotta San Marino!

Il viaggio in auto trascorre piacevole e con continue battute e con continue battute di Mauro e Giorgio. Sassi è uno dei top trainer italiani, un allenatore che vanta nella sua scuderia atleti di successo e molto competitivi, ma vi assicuro che ha sempre la battuta pronta, non si direbbe ma è così. Cristina è sempre un piacere come compagnia, bella e sempre a modo, un vero piacere trascorrere quest viaggio con loro. Ovviamente scattano subito le teoria fra me, Giorgio e Mauro su chi potrebbe vincere il San Marino PRO e come si presenteranno  sul palco dopo che la sera prima avranno una competizione a Praga. Già perché, i PRO che domenica saranno sul palco in Italia, la sera prima saranno a Praga per una competizione altrettanto importante. E grazie ad un JEt privato, messo a disposizione dalla v-power da lì voleranno direttamente a San Marino.
Il lavoro di un PRO IFBB sembra agli occhi dei più una cosa davvero semplice, in fondo devi allenarti e mangiare bene….e invece spesso sono sballottati da una città all’altra senza poter riposare adeguatamente o senza aver il tempo di visitare la città dove si trovano per puro diletto. Mentre ci dirigiamo verso San Marino un altra sorpresa mi aspetta: la bellissima Stella Tosca campionessa bikini dilettante Italiana IFBB 2014 si unirà al nostro gruppo e mentre Cristiana continuerà con lei il viaggio, noi andremo a prendere Markus Rhul IFBB PRO all’ aeroporto di Bologna….Ma ci pensate? Markus Rhul….uno dei più grossi bodybuilder al mondo, un atleta che negli anni sal 1999 al 2009 ha dominato la scena mondiale del body bulding come uno dei FREAK più impressionanti su un palco di gara! E io avrò la possibilità di conoscerlo e scambiarci quattro chicchere!…vi avevo detto che questa esperienza era piena di sorprese! Rhul ci racconta un pò del passato e di come adesso si dedichi molto di più alla famiglia rispetto a prima, perché ci chiarisce, quando sei un body builder PRO agonista esiste solo questo, solo la palestra e le competizioni, è davvero difficile coadiuvare vita lavorativa e famiglia.
Continuiamo verso San Marino, arriviamo al Best Wester, la sede della competizione, il tempo di salutare Rhul e si comincia questa nuova avventura. Ci riuniamo a parte del team stone, alla Casoni e con Giorgio Mesghetz e si passa una piacevole serata davanti un bel piatto di sushi….che poi mi spazzolerà via Giorgio, al solito 😀 la serata scorre piacevole fra aneddoti e previsioni per la fiera dell’indomani!

Sveglia presto, ci dirigiamo all’expo del San Marino PRO, dove sono già presenti l’enorme Zack Khan, la bellissima Nathalia Melo e la sexy Larissa Reis. Presi i nostri pass stampa, ci preoccupiamo di fare foto e mettere online alcune news riguardanti l’expo….cavolo, si preannuncia uno spettacolo grandioso! La gente riempe gli stand, la fila per fare le foto con i tre PRO già qui presenti è lunghetta….speriamo di riuscire a farcela a fare una foto insieme ai pro!…Sono delle persone molto gentili e disponibili, sorridono a tutti e si fanno gentilmente le foto con tutti, praticamente ne scono dopo circa  ore ininterrotte di foto!!!….succede solo una cosa spiacevole durante la fiera, un maleducato importuna Rhul che non ci pensa due volte a mandarlo a quel paese in tedesco…e vi assicuro che ho avuto paura per il deficente….certa gente non sa cosa sia l’educazione e come ci si comporta con le persone, assurdo!

Incominciano pure i vari seminari gratuiti: Melo, Reis, seguiti da Khan, Hill, Delarosa…tutti ci ripetono la stessa cosa: ci vuole passione! Questo sport è passione, ti piace o non ti piace. Non ci sono mezze misure, ti devi dedicare a questo sport, ti devi impegnare nella dieta, non sono certo gli steroidi che creano i campioni, se non fai tutto quello che ho scritto prima, non ti serviranno a nulla…non c’è nessuna formula magica, nessuna sostanza chimica che possa sostituire passione e dedizione. Se vuoi il massimo devi dare il massimo. Trascorre così il primo giorno, mentre un jet privato prende tutti i vari PRO a Praga che arriveranno domani per parteciperanno alla competizione PRO evento dell’anno!
Come vi ho scritto all’inizio, San Marino è la Mecca del body building, e non a caso qui c’è una fra le migliori palestre che si possano desiderare…ancora non sono riuscito ad allenarmici ma solo perchè mi scordo sempre la tuta….grrrr…..ma vi assicuro che è una palestra incredibile, c’è tutto e di più! Qui ho visto allenarsi in questi giorni Rhul, Lewis, Bonac, il team Stone quasi tutto….ragazzi, è una vera gioia per gli occhi e per i muscoli questa palestra. La plaestra più bella che ho visto fin ora in Italia, la mecca del body building Italiano!
La mattina dopo siamo già operativi alle 09:00 – l’expo è aperto e arrivano i vari PRO: Wolf, Rhoden, Winklaar, Lewsi, Cisternino solo per citarne alcuni…pensateci, avrò la possibilità di vedere dal vivo, sul palco, in Italia il top del body building mondiale! Lewis e Cisternino sono i miei due PRO nella categoria 212lbs che preferisco in assoluto, sono due persone davvero umili e disponibili, gentili e molto ben educate. Vederli dal vivo è completamente diverso dal vederli solo online o leggere di loro, parlaci e scambiare un semplice saluto, ti fanno capire quanto differenti sia la realtà del body building americano dalla nostra. Incontrandoli mi confermano che non ci sono “prime donne”, non se la tirano…quando potrebbero….sono disponibili e fuori dal palco, anche se sono nella stessa categoria, sono davvero amici.

Cosa che non riscontro purtroppo spesso nell’ambiente Italiano.Ho la possibilità di scambiare più di una volta quattro chicchere con Cisternino, come forse sapete è di origini Italiane, e su una musica italiana poserà questa sera per noi. E’ un bravo ragazzo, molto legato alla sua famiglia e orgoglioso delle sue origini, mi stupisce sempre sentire come gli stranieri descrivono l’Italia…e noi invece non l’apprezziamo abbastanza. Ma torniamo all’expo….in giro ti trovi a salutare Lewsi, come se fose un tuo vecchio amico….Juan Morel gentile e sempre sorridente, Kuclo, moto più grosso di quello che si percepisce in foto, davvero un bellissimo esempio di questo sport, un’immagine bella, pulita e grossa! Il meeting degli atleti viene fatto, vine spiegato a loro che per farli riposare un pò di più dalla loro trasferta fra Praga e San Marino, verrà fatta una gara unica, in modo che loro abbiano il tempo per dare il meglio sul palco riposando un pò di più.

L’ora si avvicina, la gente prende posto a sedere, i pro si dirigono nel backstage, i muscoli si cominciano a contrarre, si prendono le ultime direttive per lo svolgimento dello show, l’adrenalina sale, Dennis James accende il microfono, il san marino PRO comincia!
Uno ad uno i pro salgono on stage, si inizia con la categoria dei 212lbs, in questa categoria anche un nostro atleta  italiano: Fabirizio Zittruco.  Dennis James IFBB PRO e presentatore della serata, ci delizierà anche con pezzo di una canzone di Eros Ramazzotti! Davvero simpatico! E’ sicuramente un ottimo presentatore, con la battuta pronta e che cerca di coinvolgere tutto il pubblico. Ma forse il prossimo anni bisognerebbe affiancargli in co-speaker italiano….in quanto ad inglese mi accorgo che siamo propio ignoranti….:)

Ovviamente non è compito mio darvi dettagli tecnici dei vari atleti, anche perché vedere dal vivo i PRO li rende tutti ugualmente spettacolari, ma vi assicuro che questi atleti sono davvero grossi! La differenza di livello con una gara dilettantistica si vede in modo evidente. I PRO, sono di un livello superiore non c’è nulla da fare.Sapete che Cisternino e Lewis sono di quegli atleti che mi hanno fatto pensare: cavolo voglio essere così! Già e io li sto vedendo qui, dal vivo, a 15 centimetri da me!
 La competizione prosegue con la categoria open, Winklaar, Wolf, Jackson, Rhoden….spettacolo!
Le routine  libere sono anch’esse davvero belle, musiche scelte con cura e adeguate al fisico, passaggi in ognuno delle loro pose strutturate in modo da rendere la meglio sul palco! il momento clou è sicuramente quando per il posedown, scendono dal palco, si mischiano con il pubblico, la folla impazzisce, foto, incitamenti, urla, questo è body building!

La competizione continua serrata e nella categoria 212 assistiamo pure ad un possibile colpo di scena, i giudici infatti continuano a chiamare a confronto Lewis e Abbaspour….che oggi sia una giornata epocale? Solo una volta è successo nel mondo del culturismo che un Mr Olympia regnante venisse battuto da un altro concorrente, quando Coleman fu battuto una settimana da dopo l’Olympia da Gunter Schierkamp! L’aria è elettrica! Negli open invece il tutto scorre molto più facilmente, Wolf, se pur in una condizione ottima non convince i giudici, che premiano un più elegante e completo Rhoden, piazzando il veterano Dexter Jackson nella top 6, dimostrando che è semrpe un atleta di punta, pur ormai essendo vicino ai 50 anni!
Così la gara volge al termine, vince negli Open: Rhonden su un Wolf, superlativo e nei 212lbs uno spettacolare Flex Lewis, con un serrato attacco da parte di Baito Abbspour, che però non riesce a sconfiggere il RE in carica. e questa per Lewis, è la sua ultima gara in questa categoria, il prossimo anno sarà presente on stage, ma come Open! Quindi rimarrà un Mr Olympia imbattuto! Che gara ragazzi! Che livello! Che spettacolo!!! Nessuna competizione a mia memoria mia fin ora è stata così spettacolare in Italia! …credete che sia finita? C’è il party post gara! Dove ho avuto la possibilità di commentare la gara con altri appassionati e vedere ancora da più vicino i PRO…sempre disponibili e pronti al sorriso. Ho avuto piacere e modo di costatare che loro non hanno problemi a dire quello che pensano e a viverla con serenità la competizione. A vederli era più una festa e una gara fra amici…e loro ci guadagnano soldi in questo. Quindi gli interessi ci sono davvero…non è la coppetta di latta, per cui molti si venderebbero la madre da noi per vincere mr pianerottolo.

Che dire alla fine sono stati 4 giorni fantastici, un’esperienza unica, un’opportunità che non so se verrà ripetuta, ma che grazie a Gianenrico Pica, sicuramente chi ama questo sport non poteva perdere. Un’evento che è davvero difficile vedere così vicino a casa nostra, se non recandosi in Germania o in Inghilterra. Io per conto mio ho rivisto alcuni amici, passato 4 giorni in compagna del meglio del body building Italiano e mondiale. Quattro giorni in cui sono stato bene, mi sono divertito e mi sono emozionato. Grazia a V-power e a Gianenrico Pica, per qualche giorno l’ America del body building è stata in Italia!

Unica pecca del tutto è che non ho visto molti atleti, come invece mi sarei aspettato, eravamo in tantissimi gli appassionati ma pochi culturisti italiani. Il team Stone era presente in parte, Fontana e  dell’Uomo in prima fila, ma il resto? Dov’erano coloro che continuano a ripetere che questa è la loro vita? Come mai non c’erano? Veto? Problemi economici? Probabile, ma comunque è stato un peccato, per voi. Io ho avuto il piacere di incontrare nuovamente Emiliano dell’Uomo IFBB PRO e di vederlo sorridere, vedere dal vivo il talento Matte Innocenti, che da vivo è ancora più grosso che in foto e più giovane di me….che depressione che mi viene a pensarci….il granitico Jonata Rinaldi, che spero faccia bene nelle prossime competizioni, e tanti altri ragazzi con cui ho avuto modo e il piacere di scambiare quattro chicchere, una bella trasferta! Peccato sia finita….ehy aspettate! La settimana prossima sempre grazie a V-power, Italia arriva EVAN CENTOPANI !!!

Vittorio

Annunci