"ARTE DEL POSING" – Doppio bicipite posteriore

—————————————————————————————————

Durante questa posa , una gamba o l’altra deve essere estese indietro con il polpaccio flesso al massimo. La maggior parte dei bodybuilder alle prime armi invece mantiene la stessa posizione delle gambe durante questa posa, sbagliando.

Gli atleti che invece vogliono ottenere il massimo da questa posa, eseguono la posa con una gamba e di conseguenza il piede,  più indietro rispetto al resto del corpo per mostrare che hanno sviluppo in modo prozionato il polpaccio .

Anche se alcuni hanno anche scoperto che tenere entrambi i piedi sul pavimento può portare a mostrare alcune striature stupefacenti nel gastrocnemio. Ma questo richiede una pratica molto intenza per far si che in questa posa i polpacci siano davvero in sintonia con il resto dei muscoli flessi e coinvolti in questa pos.

Ecco comunque come eseguire anche questa variante: con il vostro peso soprattutto sulle punte dei piedi , cercare di “afferrare” il pavimento con le dita dei piedi, mentre flettete i polpacci . Dopo ore di pratica , si dovrebbe riuscire a vedere alcune striature come quelle che si vedono nei vostri pettorali quando è  sono completamente flessi . ( la posa risulta fuori come in foto qui sotto, ma come potete vedere non sempre riesce la 100% )

I doppi bicipiti posteriori si eseguono in maniera molto simile ai doppi bicipiti frontali, eccetto per alcune differenze importanti . I polpacci e bicipiti femorali devono essere completamente flessi , considerando che la metà della posa è costituito da essi. Se si flette in modo duro ed efficace , bilancerà la mettà superiore del corpo flessa nel modo giusto .


Le braccia devono essere tirati verso i giudici così come i polsi ma ancora di più . I gomiti con le vostre mani devono essere portati verso l’esterno ma in avanti lontano dai giudici in modo da poter poi alalrgare le scapole. Con la vostra spina dorsale incurvata verso l’alto e l’esterno , le scapole devono essere allargate e i muscoli della schiena dovrebbero essere flessi.

Per portare davvero in tensione la parte bassa della schiena ,contraete l’ addome . Si può girare la testa da un lato all’altro per mostrare un’increspatura muscolare attraverso il vostro trapezio.

Annunci