Intervista a Brando Curry IFBB PRO

Q : Hello Mr Curry thank you for taking the time to sit down and do this interview. where are you from? 

Hello, Vittorio .I am from Nashville, Tennessee

Q: How old are you and which are your stats now? 

I am 30.

Q: Tell us a little history of your succes during your bodybuilding and when you started?

I started competing in bodybuilding at 19. I loved lifting weight as a football player in High School and College. 

Q: How you discover the bodybuilding world?

I had seen Flex Magazines before, but was asked to compete several times when attending a local gym after I quit playing college football.

Q: Why did you get involved in bodybuilding?

Since I was in the gym and no longer a sportsman it was just something else to make me train hard again. I said year after being ask the 5th time 4 weeks out from the show, which I was every class I entered ( Novice, Middle Weight, and Overall). Needless to say I was hooked.

Q: How long do you train? And how do you train?

I try to be in the gym not more than a couple of hours. I have a three week frequency phase followed by a two week back off phase.
Frequency Phase I train each body part twice per week.
week 1: 12-15 reps 3-4 sets
week 2: 12-10 reps 3-5 sets
week 3: 10-8 reps 4-5 sets
Back off phase I train everything once per week.
week 4: 8-6 reps 4-6 sets
week 5: 8-6 reps 4-6 sets
Repeat Cycle

Q: Tell us again about your training? Do you have a particular philosophy?

I believe in high volume training follow by a lower volume high intensity recover phase. My training has evolved a lot over the years and this is just what I’m currently lead to do. I believe I’m in this sport for a particular reason so I just let God lead the way and impart wisdom into my training along the way.

Q: What exercises do you feel are the most effective fro beginners? 

Beginners can get result from just about anything. It’s important that you perform exercises correctly not matter what you are doing before worrying about the load. You have to learn how your body is working how it is reacting, so you can measure workouts not just on how much you were able to lift for how many times, but other stimulation that your body is being stress through.

Q: Can you tell us about your diet, supplements routine? And how much the right nutrition is really important for you, for build muscles?

I won’t share my diet in particular because it is always changing and it’s something that is catered to me that I pay for. I do believe in keeping a good amount of carbs in my diet especially during offseason. We keep protein fairly low during the offseason because carbs are protein sparing. We then raise protein slightly as we get deeper into diet while lowering carbs accordingly. More healthy fats are also taken in during offseason verses as I’m getting close to a contest. I typically get six meals in per day, every 3-4 hours.

Q: what is your prefered cheat meal?

I don’t have a preferred but when I’m allowed one it’s based on what I miss the most or what my family want to enjoy.

Q: We have read you have a degree in Exercise Science from MTSU and personal training certification, how much important is the study and knowledge, and be informed about everything in this sport?

Education gives you an edge in this sport. You can better evaluate information and suggestion from other source. You don’t have to just take there word for it once you have learned how to research. It has also led to a lot of creativity in the gym based on understanding for better application of movements and mechanics of the body.

Q: What is the bodybuilding, for you?

Bodybuilding is a journey of self discovery.

Q: What is your advice for the younger bodybuilder who looks up to you?

Being patience is one of the number one qualities you must have in the sport. Bodybuilding is a journey not a sprint. You start out sprinting then you will have to stop very soon, so take the time to develop a base and experience learning about your own body along the way. Keep God first above all things. 

Q: What keeps you motivated to compete year after year?

I love my job! It also support my family and I love them too! I want the best for my family and to inspire others. I’m proud to sculpt and put work into this wonderful creation.

Q: During your career in Bodybuilding, did your family support you or don’t understand your passion ?

I have always had support from my family not matter what I choose to do. They don’t know me to be a rash decision maker and they raised me to walk in purpose and God’s plans.

Q: What are your future goals?

My future goal is to conquer this sport and to become a successful business man in the process. I want to remain a loving husband and father. I want to be able to bless those in need financially and through service.

Q: When you compete again?

Mr. Olympia 2013 and then Arnold Spain. The Music City Muscle which my wife and I promote is the week between.

Q: Can you image, at your begin of your training you will be huge like you are now?

Nope, but I never considered being a bodybuilder either.

Q: You’re a bodybuilder with excellent proportions and a great line really compliments, do you think today is better, to inspire new guys to compete and to move in gym, reward such as your classic look or more freak’s look? 

The classic physique will always rule in terms of inspiration but the freaks bring the wow and awe factor. Some will always be in favor of the chemical romance (Freak Factor), but for the longevity of the sport I believe preserving the classic appearance should reign.

Q: Mr Curry, tell us some funniest responses people give you when they see someone as hulk-like and shredded like you walk down the streets? 

The funniest thing people ask is “do you workout?” I went to a water park with some friends over one summer before doing Jr. National and I had little kids coming up asking me was I on steroids. I was natural, so I guess it was a compliment! LOL!

Q: WHAT MOTIVATES YOU TO WANT TO BE THE BEST now and when you was on stage?

I want to have the best possible for my growing little family. I know if I’m at my best then I make it better for them.

Q: If you could train with anyone past or present who would it be?

Sergio Olivia, Bertil Fox, Lee Haney, Arnold and Ronnie Coleman.

Q: Mr Curry, If you hadn’t become a bodybuilder what do you think you would have done instead?

I was going to be a strength coach.

Q : If any of our members and/or visitors would like to meet you or get in contact with you…where and how can they do that?

IFBB Pro Brandon Curry Facebook, Brandon Curry Facebook fan page, and @BrandonCurryBSN Twitter.

Again Thanks to was here Mr Curry!!! Good luck for all!

Thanks to you, Vittorio.


———————————————————-
TRADUZIONE IN ITALIANO
———————————————————-

D: Salve Mr Curry grazie per aver trovato del tempo per fare questa intervista con noi. Dov’è sei nato e dove risiedi?

Ciao , Vittorio . Vengo da Nashville , Tennessee. E qui abito.


D: Quanti anni hai?


Io ho 30 anni.


D: Quando ha iniziato con il bodybuilding agonistico?


Ho iniziato a gareggiare nel bodybuilding a 19 anni . Ho amato da subito il sollevamento pesi passando a questo dall’essere un giocatore di calcio in alla scuola superiore e College.


 
D: Come hai scoperto  il mondo del bodybuilding ?


Avevo visto la rivista FLEX prima in edicola , ma mi è stato chiesto più volte di partecipare ad una competizione da una palestra locale dopo che ho smesso di giocare a calcio al college.


D: Perché sei stato coinvolto nel bodybuilding agonistico?

Dal momento che ero in palestra e non è più un atleta del college è stato semplicemente qualcosa per farmi allenare di nuovo duramente. Ti ho già detto che mi era stato chiesto più volte di gareggiare così alal 5^ volta l’ho fatto e  a 4 settimane dallo show che mi ero prefissato , mi sono classificato primo in ogni categoria che ho fatto (Novice , pesi Medi e assoluto) . Inutile dire che sono stato subito entusista!

 
Q : Per quanto tempo ti alleni? E come ti alleni?


 
Io cerco di stare  in palestra per non più di un paio d’ore . Ho una fase di frequenza tre settimane seguito da un due settimane successive di faase di rientro.

Nella Fase di frequenza alleno ogni parte del corpo due volte a settimana .
Settimana 1 : 12-15 ripetizioni 3-4 serie
settimana 2 : 12-10 ripetizioni 3-5 serie
settimana 3 : 10-8 ripetizioni 4-5 serie

Fase in cuoi mi alleno tutto il corpo una volta a settimana .
Settimana 4 : 8-6 ripetizioni 4-6 serie
Settimana 5 : 8-6 ripetizioni 4-6 serie

 
E poi si ripete il ciclo.

 



D : Parlaci ancora del tuo allenamento hai una filosofia particolare?

Credo nell’allenamento ada alto volume seguito da una fase di basso volume di lavoro e una fase di recupero .Il mio tipo di allenamento si è evoluto molto nel corso degli anni e questo è proprio quello che sto attualmente usando come metodo di allenamento. Credo di essere in questo sport per un motivo particolare così ho lasciato che Dio mi aprisse la strada e darmi la possiblità di diffondere quello che imparo nell’allenamento lungo la strada.

D: Quali esercizi sono i più efficaci per principianti?

I principianti possono ottenere il risultato da qualsiasi cosa. E ‘ importante eseguire gli esercizi correttamente. Non importa quello che stai facendo, ma devi farlo bene prima di preoccuparsi del carico . Devi imparare come il vostro corpo sta lavorando e come sta reagendo , in modo da poter misurare gli allenamenti. Non preoccuparti di quanto si sta sollenvando o per quante volte , ma la stimolazione che sta subbendo il vostro corpo e il tipo di stress.

D: Ci puoi palrare un pò della tua dieta?

Non voglio condividere la mia dieta , in particolare, perché è in continua evoluzione ed è qualcosa che si adatta a me durante tutto il mio percorso. Però Io credo nel mantenere una buona quantità di carboidrati nella dieta particolare durante offseason . Manteniamo proteine ​​piuttosto bassa durante la offseason , perché i carboidrati sono uno sparing proteico . Alzo poi leggermente le proteine ​​,quando entro più in profondità nella fase di dieta riducendo i carboidrati di conseguenza. I grassi più sani ci sono sempre sia durant la fase di offseason che nel perisodo che mi sto avvicinando a un concorso. Io di solito faccio sei pasti al giorno , ogni 3-4 ore .

 


D: qual è il tuo “cheat meal” preferito?

Io non ne ho un preferito , ma quando mi è permesso mi baso su quello che mi manca di più e ciò che la mia famiglia vuole mangiare 🙂 .

D: Abbiamo letto che hai una laurea in Scienze Motorie dal MTSU e la certificazioni di formazione come personal trainer, quanto importante  lo studio e la conoscenza , ed essere informati su tutto in questo sport ?

La conoscenza ti dà un vantaggio in questo sport . È meglio sempre avere tute le info possibili e valutare le informazioni e i suggerimenti che ti vengono dati. Non dovete prendere solo quello che vi si dice per quello chè ma studiare e approfondire. Bisogna anche imparare che in tutti questi anni ci sono stati un sacco di novità in palestra sulla base delle varie epserienze per migliorare l’applicazione dei movimenti e della meccanica del corpo.

D: Cos’ è il bodybuilding?

Il Bodybuilding è un viaggio di scoperta dentro se stessi.

D: Qual è il tuo consiglio per i bodybuilder più giovani che ti ammirano?

Essere pazienti è uno delle qualità necessarie per essere un numero uno in questo sport. Bodybuilding è un viaggio non uno sprint . Si si inizia come uno sprint ci si dovrà fermare al più presto, con pazienza invecesi può prendere il tempo per sviluppare una base di esperienza e imparare a conoscere il proprio corpo lungo la strada. Mantenere sempre con voi Dio, prima di ogni altra cosa .

D: Cosa ti dà la carica per competere , anno dopo anno ?

Amo il mio lavoro ! Inoltre mi aiuta a sostemere la mia famiglia e io li amo troppo ! Voglio il meglio per la mia famiglia e voglio ispirare gli altri . Sono orgoglioso di scolpire me stesso e fare questo duro lavoro e metterci tutte le mie forze per questa meravigliosa creazione .

D: Durante la tua carriera nel bodybuilding, la tua famiglia ti ha supportato o magari all’inizio non capivano questa tua passione?

Ho sempre avuto il sostegno della mia famiglia non importa quello che ho scelto di fare . Loro sanno che non sono una persona che prende decisioni avventate e  mi hanno aiutato a camminare nel percorso scelto per me da Dio .

D: Quali sono i tuoi obiettivi futuri?

Il mio obiettivo futuro è quello di conquistare questo sport e di diventare un uomo d’affari di successo nel processo. Voglio restare un marito e un padre affettuoso . Voglio essere in grado soddisfarfe i bisogni finanziari della mia famiglia tramite questo sport.

D: Quando gareggi di nuovo?

Al Mr. Olympia 2013 e poi Arnold in Spagna . E al The Music City Muscle che io e mia moglie promuoveremo tra qualche settimana.

D:Hai mai immaginato di diventare così grosos all’inizio dei tuoi allenamenti da bodybuilder?

No, ma non ho mai pensato nemmeno di essere un bodybuilder all’inizio.

D: Tu sei un bodybuilder con eccellenti proporzioni e una grande linea davvero complimenti , pensi che oggi è meglio , per ispirare nuovi ragazzi a competere e a iscriversi in palestra, premiare e promuovere un look classico come il tuo o spingere più su uno stile freak?

Il fisico classico sarà sempre dominante in termini di ispirazione , ma i freaks posso spingere la gente a dire: wow e portare soggezione . Alcuni saranno sempre a favore del chemical romance (Fattore Freak ) , ma per la longevità di questo sport credo bisogna preservare l’ aspetto classico.


D: Mr Curry, ti è mai capitato un’evento curioso rispetto alla tua fisicità?

La cosa più divertente la gente chiede è ” ma ti alleni? ” …..oppure una volta sono andato ad un parco acquatico con alcuni amici un estate prima di fare Jr. National e avevo dei bambini piccoli che mi veniavano a chiedere se io usavo gli steroidi . Ma ero natural , quindi immagino che era un complimento ! LOL !

 

D: Cosa ti spinge a voler essere il migliore ora e quando si era sul palco ?

Voglio dare il meglio possibile per la mia piccola famiglia che è in crescita . So che se posso dare del mio meglio , allora lo faccio e faccio il meglio per loro .

D: Se ti potessi allenare con un atleta del passato nessuno o presenti chi sarebbe?

Sergio Olivia , Bertil Fox , Lee Haney , Arnold e Ronnie Coleman .

D: Mr Curry, Se non fossi diventato un bodybuilder che cosa pensi avresti fatto?

Sicuramente istruttore di sala pesi.

D: Se qualcuno dei nostri lettori e / o visitatori vorrebbero entrare in contatto con te … dove e come possono farlo?

IFBB Pro Brandon Curry Facebook , Brandon Curry fan page di Facebook , e @ BrandonCurryBSN
Twitter .

Grazie ancora a essera stato qui con noi Mr.Curry ! Buona fortuna a tutto!

Grazie a te , Vittorio .

Annunci