Intervista a Andrey Skoromnyy – Amateur Russian champ

Firstly, I want to say that I highly appreciate your attention and I want to thank all Italian bodybuilding fans for their support!

Q : How are you Andrey? and thanks to be here champ, let’s us introduce you to those who do not know you yet and are visiting Culturismo Italiano (.Tell us your name and something about yourself…please:) :

A: Of course you can call me Andrey! I’m 22 y.o. I was born in the North of Russia and now I live in Moscow. Besides bodybuilding I appreciate pretty much the same things that every other man would enjoy – beautiful women, good friends, sense of humour.

Q: How you decide to go on stage..it’s a natural consequence about traning with weights or someone see you potentials and push you to compete?

A: From my early age I’ve been involved in different sports. So I’ve enjoyed my hard workouts in a gym for some time when I’ve decided to go to watch the Moscow bodybuilding championships. When I saw the competitors I thought that maybe it would be interesting to try to take part. So I got prepared for the next season and straight away I won my first competition, from that point on I knew that I want a career in competitive bodybuilding.

Q : A little history of your succes during your bodybuilding years?

A: I’m overall Russian junior champion and the winner of the Moscow championships in the 100 kg category.

Q : During your bodybuilding career, was there a moment in which you wanted or wished to give up and dedicate yourself to something else? Or Bodybuilding is your only and biggest passion?

A: There was never such a moment. I’ve decided that I’ll do my best to achieve the maximum in this sport and I’m not giving up in spite of anything.

Q: How long do you train? And how do you train?

A: I’ve been training for 5 years. As I get more experienced I try to my training routine more flexible, adding varieties, trying to listen to my body. It’s really important for me to enjoy what I do so I’m making the process more interesting.

Q: What exercises do you feel are the most effective when it comes to making gains?

A: I probably won’t be original – to make gains you have to work with free weights, gotta love hard basic training.

Q: What do you think the biggest mistake people make when it comes to train ?

A: I think the mistake is to try to emulate somebody’s training program in order to achieve results. Every human is unique so you gotta learn to understand how your body react to different stress and change your program according to that.

Q: Can you tell us about your diet, supplements routine? And how much the right nutrition is really important for you, for build muscles?

A: I think that right nutrition is very important. It’s the most important think for your health and in order to build big muscles you got to have good health. I always make sure that the products I buy are fresh and of good quality. Of course I eat a lot of protein containing products – meat, fish. I use different supplements too.

Q: During the final week before a show how do you usually adjust your nutrition and training to ensure you peak to perfection?

A:Most of the times our show are scheduled on weekends – so I train only for 2-3 days in the start of the week and then I stop training and do a lot of muscle flexing. About nutrition – a couple of days before the show I start to eat carbohydrates. And of course I exclude salt and drink less water.

Q: We know you are a really huge you’ve always dreamed of being so huge, or at the beginning you never imagined to get this result?

A:In the beginning I’ve never imagined that I could achieve such results but now I know that I can achieve much more!

Q: f you had the opportunity to change only one thing in the sport of bodybuilding in order to make it even more well-known to the public what would it be and why?

A: I think that our competitions have to be more dynamic so they would be more interesting for TV viewers. I think our sport have big TV potential but some work needs to be done in that direction.

Q: What is the bodybuilding, for you?

A: Right now bodybuilding is my career and also my hobby 🙂

Q: When you came back on stage? When and where?

A: I plan to compete this autumn. I haven’t decided my tournaments schedule yet.

Q: When you will compete in europe?

A: I would dearly like to compete at some event in Europe but for now I can’t tell you exactly when this will happen.

Q: You and Lesukov are the most impressive Young bodybuilders of the planet, What can we expect from you in the bodybuilding world?

A: I’ll do my best to achieve the best form. I know that all the other guys are working hard too. I’m not trying to look into the future I just got to work every day to improve my form and then we’ll see what happens!

Q: What adjustments will you make to your program to ensure you arrive in next competition 100 percent on target and ready to win?

A: Bodybuilding requires ideal proportions, so I try to work more on my weak points. I try to make my training program flexible and interesting for me.

Q: During your career in Bodybuilding, did your family support you, incourage you on?

A: I try not to put my family through all the difficulties and stresses of the sport. But they are proud of my results.

Q: We have see in these years a lots of grat bodybuilders from Russian, do you think finnaly we can see some of you on the Olympia stage?

A: Sergei Shelestov has been a pro-bodybuilder for some years now and has competed at mr. Olympia. But in Russian we have some very promising athletes so I think that it will not take long for some more Russians to make it to the Olympia stage.

Q: The Russian bodybuilder like you are son’s Hulk? 😀

A: No, I think we’re no relatives. But many people find similarities 🙂

Q: You think there’s a difference from Russian and American Bodybuilders and /or Bodybuilding lifestyles?

A: Yes, certainly there has to be a big difference. In US bodybuilding is a well-build industry with big companies and top events. The best athletes become well-known stars. It all helps to develop the sport even further. Even in ordinary life there’s a difference in food, water quality. Here in Russia bodybuilding is still young and growing sport, a lot of things need to be done. But we have our success and I think that Russia is one of the top bodybuilding countries in the world already.

Q: Do you do bodybuilding for work or you have another work? And how you combine this the “life”?

A: Currently bodybuilding is my top life priority and all my efforts are concentrated on being good sportsman.

Q: What motivate you to want to be the best?

A: It’s that – I’m not the best yet! 🙂

Q: If you could train with anyone past or present who would it be?

A: It’s very hard to choose one because I admire the achievements of so many athletes of the past and present times. Training together with any of the champions is always very interesting experience!

Q: Andrey If you hadn’t become a bodybuilder what do you think you would have done instead?

A: I’ve always been good at sports and always dreamed to be a sportsman, so if I hadn’t become a bodybuilder I would probably be an athlete in another sport.

Q: Andrey what are the funniest responses people give you when they see someone as huge and shredded like you walk down the streets?

A: It’s always funny to see how people react then they suddenly face a big muscle man in front of them. I do get some cool comments. Most of the people react positively and wish me luck 🙂

Q: What are your stats?

A: My height is 173 cm, weight in around 115-117 kg, arm – 54 cm

Q: and measures and top records into squat, bench and deadlift?

A: My trainings sessions don’t include setting records, I don’t do these squat, bench and deadlift in 1 repetition. My working weights are growing, so my top records are still ahead.

Q: There some message you want to comunicate for our readers for do their best into bodybuilding?

A: I encourage everyone to read more, to learn more, to think on what they are doing in the gym and remember that nutrition and proper rest is also very important. It takes mind and dedication to build muscles. I wish everybody the best of luck in achieving their goals!

Q: what are your future goals?

A: I’m still very young as a bodybuilder and as a man. I hope to build a good career in sport, to have a big family, I want all the people I love to be healthy and happy. These are the main goals every man should work on.

Q: Thank you very much for spending some time with us through this interview and hope that someday we’ll see you in Italy as well, perhaps as a guest star during an event?

A: I would dearly like to visit Italy and see the Italian competitions, so all it takes is your invitation really 🙂
Best regards, Andrey Skoromny.

——————————————————

TRADUZIONE IN ITALIANO

——————————————————-

In primo luogo, voglio dire che ho molto apprezzato la vostra attenzione e voglio ringraziare tutti gli appassionati di bodybuilding italiani per il loro supporto!

D: Come stai Mr Skoromnyy Andrey? Grazie di essere qui campione, presentati ai nostri utenti per favore:

R: Naturalmente puoi chiamarmi Andrey eh! Ho 22 anni. Sono nato nel nord della Russia e ora vivo a Mosca. Oltre al bodybuilding apprezzo più o meno le stesse cose che ogni altro ragazzo della mia età: belle donne, buoni amici, il senso dell’umorismo.

D: Cosa ti ha spinto a salire sul palco … è una naturale conseguenza del traning con i pesi o qualcuno vedendo il tuo potenziale ti ha spinto a competere?

R: Dalla mia più tenera età sono stato coinvolto in diversi sport. Così ho apprezzato il duro allenamento in palestra per qualche tempo, tutto è cambiato quando ho deciso di andare a vedere i campionati di bodybuilding Mosca. Quando ho visto i concorrenti ho pensato che forse sarebbe stato interessante provare a partecipare. Così mi sono preparato per la successiva stagione e subito dopo ho vinto il mio primo concorso, da quel momento ho capii che volevo una carriera nel bodybuilding agonistico. 🙂 Ho deciso che farò del mio meglio per ottenere il massimo in questo sport e io non mi arrendo a dispetto di qualsiasi cosa.

D: Un po’ di storia dei vostri successi fin ora nel bodybuilding?

R: Sono campione assoluto russo juniores e il vincitore dei campionati di Mosca nella categoria oltre i 100 kg.

D: Da Quanto tempo ti alleni? E come ti alleni?

R: Mi sono allenato per 5 anni seriamente, prima ho sempre allenato il mio copro per altri sport diversi. cerco di migliorare sempre e cerco di ottenere una mia routine di allenamento più flessibile, aggiungendo varietà, cercando di ascoltare il mio corpo. E ‘molto importante per me godere di quello che faccio quindi sto rendendo il processo più interessante.

D: Quali esercizi si sente sono i più efficaci quando si tratta di fare massa?

R: Probabilmente non sarà originale – per ottenere guadagni in termini di massa si deve lavorare con pesi liberi, devi amare quello che fai e devi basrti sulla formazione di base.

D: L’errore che commete un neofita più sepsso in palestra?

R: Penso che l’errore è quello di cercare di emulare il programma di formazione di qualcuno al fine di ottenere gli stessi risultati. Ogni essere umano è unico quindi devi imparare a capire come il corpo reagisce allo stress diverso e cambiare il programma in base a questo.

D: Ci puoi raccontare la vostra dieta, routine integratori? E quanto la giusta nutrizione è molto importante per voi, per costruire i muscoli?

R: Penso che giusta nutrizione è molto importante. E’ importante pensare alla salute al fine di costruire muscoli grandi devi avere una buona salute. Ho sempre fatto in modo che i prodotti che compro sono freschi e di buona qualità. Naturalmente io mangio un sacco di prodotti proteici :carne, pesce. Io uso anche diversi integratori per aiutarmi in questo.

D: Durante l’ultima settimana prima di uno spettacolo cosa si fa di solito regolare la nutrizione e l’allenamento per garantire il picco della performace alla perfezione?

R: La maggior parte delle volte il nostri show sono in programma nei fine settimana – così mi alleno solo per 2-3 giorni l’inizio della settimana e poi mi fermo e faccio un sacco di flessione muscolare. A proposito di nutrizione – un paio di giorni prima dello spettacolo inizio a mangiare i carboidrati. E, naturalmente, posso escludere il sale e bere meno acqua.

D: Sappiamo che sei davvero un grosso che hai sempre sognato di essere così grande, o all’inizio non avresti mai immaginato di ottenere questo risultato?

R: All’inizio non ho mai immaginato che avrei potuto raggiungere tali risultati, ma ora so, che posso ottenere molto di più! 😀

D: Hai la possibilità di cambiare solo una cosa nello sport del bodybuilding, al fine di rendere ancora più noto al pubblico quale sarebbe e perché?

R: Penso che le nostre competizioni devono essere più dinamicche in modo che sarebbe più interessante per i telespettatori. Penso che il nostro sport ha un grande potenziale in TV, ma un grosso lavoro deve essere fatto in quella direzione.

D: Cos’ è il bodybuilding, per te?

R: In questo momento il bodybuilding è la mia carriera e anche il mio hobby 🙂

D: Quando tornerai sul palco? Quando e dove?

R: Ho intenzione di gareggiare il prossimo autunno. Non ho ancora deciso ancora dove.

D: Quando dti vedremo competere in Europa?

R: Vorrei provare a gareggiare a qualche evento in Europa, ma per ora non posso dirvi esattamente quando questo accadrà 🙂

D: Tu e Lesukov siete i bodybuilder più impressionanti più giovani del pianeta, che cosa possiamo aspettarci da te nel mondo del bodybuilding?

R: Farò del mio meglio per raggiungere la forma migliore. So che tutti gli altri ragazzi stanno lavorando sodo anche. Io non sto cercando di guardare al futuro, mo lavoro ogni giorno per migliorare la mia forma e poi vedremo cosa succede!

D: Quali miglioramenti farai al tuo programma per essere sicuri di arrivare alle prossime competizioni al 100 per cento e dritto sul bersaglio e pronto a vincere?

R: Il Bodybuilding richiede proporzioni ideali, così cerco di lavorare di più sui miei punti deboli. Cerco di fare il mio programma di allenamento flessibile e interessante per me. per essere al top.

D: Nelle tue scelte sul Bodybuilding, la tua famiglia ti supporta, ti incoraggia?

R: Cerco di non far sentire alla mia famiglia tutte le difficoltà e lo stress di questo sport. Ma loro sono orgogliosi dei miei risultati.

D: Abbiamo visto in questi anni un sacco di bodybuilders russi, moto competitivi, pensi che potremo vedere alcuni di voi sul palco dell’ Olympia per contendere per il titolo?

R: Sergei Shelestov è un pro-bodybuilder di ottimo livello e da alcuni anni ha gareggiato al mr. Olympia. Ma in Russia abbiamo alcuni atleti molto promettenti quindi penso che non ci vorrà molto per alcuni russi, per arrivare alla fase di Olympia!

D: I bodybuilder russi sono figli di Hulk? : D

R: No, penso che siamo parenti. Ma molte persone trovano similitudini 🙂

D: Pensi che ci sia una grossa differenza fra bodybuilder russi e gli americani nello stili di vita e nell’approccio verso il bodybuilding?

R: Sì, certamente una grande differenza. Negli Stati Uniti il body building è ben cstrutito come settore con grandi aziende e gli eventi migliori. I migliori atleti diventano note stelle delo show business . Tutto questo permette loro di sviluppare lo sport ancora di più. Anche nella vita quotidiana c’è una differenza nella qualità delle qualità alimentari. Qui in Russia è ancora uno sport giovane e in crescita, un sacco di cose devono essere fatte. Ma noi abbiamo il nostro successo e penso che la Russia è uno dei paesi in via di sviluppo nel body building fra i migliori al mondo già.

D: Fai body building per lavoro o hai un altro lavoro? E come si combina questo la “vita”?

R: Attualmente bodybuilding è la mia priorità e tutti i miei sforzi sono concentrati per essere una buon sportivo.

D: Cosa ti motiva a voler essere il migliore?

R: Propio questo. Io non sono il migliore! 🙂

D: Se potessi allenarti conun campion del passato o presente, chi sarebbe?

R: Uhmm…domanda difficile…E ‘molto difficile sceglierne uno, perché ammiro i risultati di tanti atleti dei tempi passati e presenti. L’allenamento insieme con uno di questi campioni è sempre un’esperienza molto interessante!

D: Andrey, se non fossi diventato un bodybuilder cosa pensi che avresti fatto?

R: Come ti dicevo, sono sempre stato bravo negli sport e sempre sognato di essere uno sportivo, quindi se non fossi diventato un bodybuilder, probabilmente sarei stato un atleta in un altro sport.

Q: Andrey quali sono le reazione che ha la gente quando vede un tizio grosso come te in giro per le strade?

R: E ‘sempre divertente vedere come reagiscono le persone! come quando improvvisamente devono affrontare un uomo grande e grosso e muscoloso di fronte a loro. Io ricevo alcuni commenti interessanti. La maggior parte delle gente reagisce positivamente e che desideranola mia buona fortuna 🙂

D: Quali sono le tue statistiche?

R: La mia altezza è di 173 cm, peso intorno al 115-117 kg, il braccio – 54 cm 🙂

D: I tupi massimali di squat, panca e stacco da terra?

R: Le mie sessioni di alenamnto non prevedono record di massimali, non faccio questo nello squat, panca e stacco, tipo da in 1 ripetizione. I miei pesi di lavoro sono in crescita, così i miei risultati migliori sono ancora da venire 😉

D: quali sono i tuoi obiettivi futuri?

R: Sono ancora molto giovane come bodybuilder e come uomo, ho solo 22 anni. Spero di costruire una buona carriera nel bodybuilding, di avere una grande famiglia, voglio che tutte le persone che amo siano felici. Questi sono gli obiettivi principali su cui ogni uomo dovrebbe lavorare!

D: C’è qualche messaggio che desideri comunicare ai nostri lettori per fare del loro meglio nel bodybuilding?

R: Invito tutti a leggere di più, per saperne di più, a pensare su ciò che stanno facendo in palestra e ricordare che il riposo e la corretta alimentazione è molto importante. Ci vuole la mente e la dedizione per costruire i muscoli. Auguro a tutti buona fortuna per raggiungere i loro obiettivi!

D: Ti ringraziamo molto per aver trascorso un pò del tuo tempo con noi attraverso questa intervista e spero che un giorno ci vedremo anche in Italia, forse come guest star durante un evento?

A: Vorrei tanto visitare l’Italia e vedere le gare italiane, quindi tutto quello che serve è il tuo invito, davvero 🙂
Cordiali saluti, Andrey Skoromny.

Vogliamo ringraziare Andrey Skoromnyy per il suo tempo e per questa intervista! – We want to thank Andrey Skoromnyy for your time and for this interview!

Annunci

Un pensiero su “Intervista a Andrey Skoromnyy – Amateur Russian champ”

I commenti sono chiusi.