Intervista a Ludovic Marchand – IFBB PRO Wheelchair

First of all, thank you for accepting our invitation to be interviewed by our Italian Bodybuilding website. As one of the great PRO Champion, it is our pleasure to have you here!

Q : Thanks to be here Mr Marchand, let’s us introduce you to those who do not know you yet and are visiting Culturismo Italiano, thanks…!

My name is Ludovic Marchand I am originally from the South of France. I was in a car accident at the age of 19 and got a spinal cord injury which left me paralyzed from the waist down..I competed in Powerlifting in France for the French team. I moved to USA in 1993.
 
Q: Tell us a little history of your success during your bodybuilding and when you started?

I started bodybuilding 2 years after my accident because I saw some friends with more size than when I saw them before staying in hospital for 1 year..I won many Powerlifting competitions in France and was French Champion and record man. I was ranked 3rd in the world at that time. After different deceptions with my life and other I decided to visit the USA. Gold’s Gym in Venice California. I left there knowing no English and with 3 bags strapped on me and my wheelchair.

 Q: How you discover the bodybuilding world?

 I discovered Bodybuilding when I was in College before my accident. I could go only on Wednesday at the gym.

 Q: Why did you get involved in bodybuilding?

I got involved because I had the opportunity in the USA to compete as they have a Federation there, the ABA which organized the first disabled bodybuilding show then the NPC did the same..

Q: How long do you train? And how do you train?

I train about 1h30 to 2h 4 times a week to do twice each muscles in a week.. I use all the machines, barbells, dumbbells, I do only a few exercises in the chair..

Q:Tell us about your training? Do you have a particular philosophy?

I like the Push-Pull system I did that for years and it worked good. First day I do Chest shoulders and triceps then second day Back biceps then day off and start again Thursday and Friday.

Q: Can you tell us about your diet, supplements routine? And how much the right nutrition is really important for you, for build muscles?

I have a nutrition plan which is about a meal every 3 hours with protein and carbs (chicken + rice) I drink a protein drink after training that is it.. I take minerals and vitamins and Glutamine. I believe in food not in supplements and for me to have the chance to get a diet from Gold’s gym then Dennis James made the difference..

Q: During the final week before a show how do you usually adjust your nutrition and training to ensure you peak to perfection?

I reduce a little bit my carbohydrates intake and do cardio at the right heart rate..but I keep about the same amount of meals so I don’t really have cravings.

Q: what is your preferred cheat meal?

I love pizza and chocolate ice cream but I don’t have a lot of cheat meal..

Q: What is the bodybuilding, for you?

Bodybuilding saved my life. After the accident I was lost and most of my friends left me so I was very depress and didn’t want to live, I was in Karate at that time so I couldn’t imagine my life without it and all the sports I always like. One day I took a rifle and shot myself but it helped me to think about life and after that I decided to forget my past and friends and give 100% to Bodybuilding which made me stronger and healthier.

Q: What is your advice for the younger bodybuilder who looks up to you? Or someone have your same condition?

I would like to tell everybody that if you have a dream do it 100% the only one to stop you is yourself. Read, do some researches to get the most possible info about this sport. And then Never give up..

Q: What are your future goals?

Well for now I started to train for boxing as an association was created for people in a wheelchair. You will see UFC and MMA fight too with different rules for us. I am training with an Italian world Champion of Thai boxing which owns the Kombat Group in Thailand. I am taking a year of bodybuilding but I will be back next year to celebrate my 50”s…

Q: When you compete again?

In 2014 at the Pro show in Houston, USA.

Q: You want talk about your accident and how you back to life?

I was in a car accident when I was 19, I had 10 broken ribs, left arm broken in 2 parts Humerus and radius, spinal cord injury and internal bleeding from the broken ribs which pierced my lungs and organs. I stayed 1 year in hospital and after 6 months I shot myself so I ended up 8 months in hospital again. I was back in life because of my love for sports first Powerlifting then bodybuilding but I always trained like a bodybuilder because some friends used to compete.

Q: Who is Ludovic Marchand the man, behind the muscles?

I am graduated in Fashion design, I am a painter and artist, I love to draw and engrave glass. I like to help people as much as possible.

Q: Do you do bodybuilding for work or you have another work? And how you combine this “life”?

I am a certified personal trainer but I worked as a Fashion illustrators teaching others in schools. I always trained early morning so I had time to work after.

Q: WHAT MOTIVATES YOU TO WANT TO BE THE BEST now and when you were on stage?

When I do something I do to be first if not what is the point.. I always give 100% and the day of the show I am not in control so it is not up to me then. I wish Wheelchair athletes had sponsors too but I never had any. The only one to help me was Gold’s Gym Venice, the “Mecca” which paid my fly ticket and also gave me some shirts. I compete for the love of the sport but sure I wish I could make a living of it.

Q: If you could train with anyone past or present who would it be?

Charles Glass, Dennis James and Gary Strydom…

Q: Mr Marchand, If you hadn’t become a bodybuilder what do you think you would have done instead?

I would have been a champion in Karate Shotokan..

Q: There some message you want to communicate for our readers for do their best into bodybuilding?

Bodybuilding is the best sport the most complete sport, it will give you health and hygiene of life.. Everything is possible, set your goals high and keep raising until you reach them..Do it for yourself, the best advices are often your awn.

Q : If any of our members and/or visitors would like to meet you or get in contact with you…where and how can they do that?

You can reach my at my facebook page: Ludovic Marchand IFBB Pro. I have a bio on http://www.wheelchair-bodybuilding.com

Again Thanks to be here Mr Marchand!!! Good luck for all!

Thanks a lot for giving me this opportunity.. Best regards, Ludovic Marchand!

 

————————- TRADUZIONE IN ITALIANO ——————————


Prima di tutto, grazie per aver accettato il nostro invito per questa intervista sul  nostro sito web di CULTURISMO ITALIANO. Mr Marchand come PRO bodybuilder, è nostro piacere di averti qui!

D: Grazie di essere qui il Ludovic, presentati a chi non ti conosce e sta leggendo questa intervista per CULTURISMO ITALIANO:

Il mio nome è Marchand Ludovic Io sono originario del sud della Francia. Sono stato coinvolto in un incidente stradale all’età di 19 e ottenuto una lesione del midollo spinale, che mi ha lasciato paralizzato dalla vita in giù .. ho gareggiato nel Powerlifting in Francia per la squadra francese. Mi sono trasferito in USA nel 1993.

D: Parlaci un po del tuo percorso nel bodybuilding e quando hai iniziato?

Ho iniziato il bodybuilding 2 anni dopo il mio incidente perché ho visto alcuni amici molto più in forma rispetto a quando li ho visti prima, che eravamo in ospedale quasi un 1 anno prima .. ho vinto numerosi concorsi di powerlifting in Francia ed sono stato Campione di Francia e record man. Mi sono classificato 3° nel mondo in quel periodo. Dopo alcuni problemi diversi con la mia vita e altri ho deciso di visitare gli Stati Uniti. La Gold’s Gym a Venice, California. Sono arrivato lì, non sapendo l’inglese e con 3 sacchetti legati su di me e la mia sedia a rotelle.

D: Come hai scoperto il mondo del bodybuilding nela tua vita?

Ho scoperto Bodybuilding quando ero in collegio, prima del mio incidente. Ma lì potevo andare solo il mercoledì in palestra.

D: Perché sei stato coinvolto nel bodybuilding?

Sono rimasto coinvolto, perché ho avuto la possibilità negli Stati Uniti di competere in quanto hanno una Federazione lì, l’ABA che ha organizzato la prima gara di bodybuilding per disabili mostrano poi ciò che NPC ha poi ampliato…

D: Quanto tempo ti alleni? E come ti alleni?

Mi alleno da circa 1:30 a 2 ore, 4 volte a settimana per allenare i muscoli due volte in una settimana .. Io uso le macchine, bilancieri, manubri, faccio solo un paio di esercizi sulla sedia…

D: Parlaci della tuo alleanamento,hai una filosofia particolare?

Mi piace il sistema “push-pull” L’ho fatto per anni e ha funzionato bene. Il primo giorno faccio le spalle e il petto e tricipiti, poi si torna il secondo giorno bicipiti e schiena, poi giorno di riposo e si ricomincia Giovedi e Venerdì.

D: Ci puoi parlare della tua dieta, routine di integratori? E quanto la giusta nutrizione è importante, secondo te, per costruire i muscoli?

Ho un piano nutrizionale che prevede circa un pasto ogni 3 ore con proteine ​​e carboidrati (pollo + riso) bevo una bevanda proteica dopo l’allenamento. Prendo minerali e vitamine e Glutammina. Io credo molto nel cibo vero e non negli integratori e per me avere la possibilità di ottenere una dieta da palestra da Dennis James ha fatto la differenza ..

D: Durante l’ultima settimana prima, di uno spettacolo cosa fai di solito per regolare la nutrizione e l’ allenamento per essere sicuri di ottenre il picco di forma alla perfezione?

Io riduco un po’ i miei carboidrati che assumo e faccio cardio al giusto livello …ma continuo con la stessa quantità di pasti in modo che in realtà non mi vengono voglie. 🙂

D: qual è il tuo “cheat-meal” preferito?

Io amo la pizza e il gelato al cioccolato, ma non ho molte possibilità di mangiarli in realtà 😀

D: Cos’è il bodybuilding, per te?

Il Bodybuilding mi ha salvato la vita. Dopo l’incidente ero perso e la maggior parte dei miei amici mi ha lasciato, quindi ero molto depresso e non volevo vivere, facevo Karate in quel momento, quindi non ho potuto immaginare la mia vita senza di essa e tutti gli sports, mi sono sempre piaciuti. Un giorno ho preso un fucile e mi sono sparato…ma mi ha aiutato a riflettere sulla vita e dopo ciò che ho deciso di dimenticare il mio passato e gli amici e dare il 100% per Bodybuilding che mi ha reso più forte e più sano.

D: Qual è il tuo consiglio per un bodybuilder giovane che ti ammira? Oppure qualcuno nella la tua stessa condizione?

Vorrei dire a tutti che se si ha un sogno, lo persegua al 100%, l’unica cosa che può fermarti è te stesso. Leggete, fate delle ricerche, per ottenere più informazioni possibile su questo sport. E poi, mai mollare ..

D: Quali sono i tuoi obiettivi futuri?

Beh, per ora ho iniziato ad allenarmi per la boxe, in un’associazione che è stata creata per le persone in sedia a rotelle. Vedrete UFC MMA e combattimenti anche con regole diverse per noi. Mi alleno con un campione del mondo italiano di thai boxe che possiede il Gruppo Kombat in Thailandia. Mi prendo un anno di relax dal bodybuilding, ma ci sarò l’anno prossimo per festeggiare il mio 50 compleanno!

D: Quando si compete di nuovo?

Nel 2014 al salone Pro a Houston, USA.

D: Vuoi parlare del tuo incidente e come si è “tornato” alla vita?

Coem ti dicevo ho avuto un incidente d’auto quando avevo 19 anni, ho avuto 10 costole rotte, braccio sinistro rotto in 2 parti Omero e il radio, lesioni del midollo spinale e emorragie interne dalle costole rotte che aveano trafitto i polmoni e gli organi interni. Ho soggiornato 1 anno in ospedale e dopo 6 mesi mi sono sparato, così ho finito per fare altri 8 mesi in ospedale. Ero di nuovo in vita, a causa del mio amore per lo sport, prima il powerlifting e poi il bodybuilding, ma mi sono sempre allenato come un bodybuilder perché alcuni amici che ho incontrato si allenavano per competere.

Q: Chi è Ludovic Marchand l’uomo, dietro i muscoli?

Sono laureato in design di moda, io sono un pittore e artista, mi piace disegnare e incidere il vetro. Mi piace aiutare le persone il più possibile.

Q: tu fai bodybuilding per lavoro o hai un altro lavoro? E come si combina questi due aspetti nella vita?

Sono un personal trainer certificato, ma ho lavorato come illustratore di moda e insegnato agli altri nelle scuole. Mi sono sempre allenato di mattina presto quindi ho avuto il tempo di lavorare dopo.

D: Cosa vi spinge a voler essere il migliore ora e quando sei sul palco?

Quando faccio una cosa, la faccio per essere il primo, oppure lascio perdere questo è il punto .. Ho sempre dato il 100%. Vorrei che gli atleti disabili avessero uno sponsor, ma non a me non è ancora arrivato. L’unico che mi abbia aiutato fu la Gold Gym di Venice, la “Mecca”, che pagato il mio biglietto aereo e mi ha dato anche alcune maglie. Io gareggio per l’amore di questo sport, ma vorrei poter fare uno stile di vita e pagarci le bollette.

D: Se ti potessi allenare con un atleta del passato o presente, chi sarebbe?

Charles Glass, Dennis James e Gary Strydom …!
 

D: Ludovic, Se non fossi diventato un bodybuilder, cosa pensi che avresti fatto, invece?

Sarei stato un campione di Karate Shotokan!

D: C’è qualche messaggio che vuoi comunicare ai nostri lettori per fare del loro meglio nel bodybuilding?

Il Bodybuilding è lo sport migliore, lo sport più completo, che vi darà la salute e l’equilibrio di vita .. Tutto è possibile, impostare i vostri obiettivi e rimante concentrati fino al raggiungimento di essi. Fallo per te, i migliori consigli sono spesso i vostri.

D: Se qualcuno dei nostri lettori e / o visitatori avrebbe piacere di metersi in contatto con te, dove e come possono farlo?

È possibile raggiungere la mia pagina di facebook: Ludovic Marchand IFBB Pro. Ho anche al mia bio su http://www.wheelchair-bodybuilding.com

Ancora una volta, grazie di essere stato qui con noi Ludovic! E in bocca al lupo per tutto!

Grazie mille per avermi dato questa opportunità. Cordiali saluti, Ludovic Marchand 🙂

Annunci

1 commento su “Intervista a Ludovic Marchand – IFBB PRO Wheelchair”

I commenti sono chiusi.